APPELLO AI DOCENTI, AI RICERCATORI E ALLE UNIVERSITA’ CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO!

by / Commenti disabilitati su APPELLO AI DOCENTI, AI RICERCATORI E ALLE UNIVERSITA’ CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO! / 451 View / 11 aprile 2019

Share

Siamo le studentesse e gli studenti universitari che ogni venerdì, da diversi mesi, prendono parola contro il cambiamento climatico e che lo scorso 15 marzo hanno riempito le strade e le piazze delle città del nostro Paese. Siamo quelli che vedono il loro futuro messo in pericolo dall’inerzia delle classi politiche che continuano a perseguire un modello di sviluppo insostenibile.

Ogni venerdì, continuiamo a scioperare dalle lezioni per prendere posizione contro la distruzione del nostro pianeta, contro la devastazione dei territori, contro un sistema economico che mette in pericolo le nostre vite e il nostro futuro. Scioperiamo per la trasformazione del sistema economico in chiave ecologica, per fermare la crisi climatica globale, per maggiori finanziamenti all’istruzione e alla ricerca che siano realmente in grado di pensare alternative a questo modello di sviluppo distruttivo.

Non possiamo rimanere seduti nelle nostre aule, mentre il sapere che ci viene trasmesso non è un sapere critico in grado di invertire la rotta delle politiche in materia di ambiente e sviluppo. Non possiamo rimanere immobili mentre viene messo a rischio il nostro futuro: siamo la generazione che, nonostante sia la più formata di sempre, non può immaginare un futuro desiderabile. Siamo quella generazione che vivrà sulla propria pelle gli effetti disastrosi dei cambiamenti climatici.

Riconosciamo il ruolo e il valore che l’Università, gli studenti e le studentesse, la comunità accademica tutta possono avere nell’invertire la rotta.

Ciò che si insegna e ciò che si ricerca all’interno dei nostri atenei deve essere in grado di mettere in discussione le scelte politiche passate e attuali e pensare una società differente, slegandosi da qualsiasi logica di profitto e sfruttamento.

Facciamo dunque un appello ai docenti e ai ricercatori di essere al nostro fianco in questa battaglia: chiediamo che sia possibile aprire una discussione su questi temi nelle ore di lezione, chiediamo di essere al nostro fianco nei venerdì di sciopero, chiediamo di diffondere ciò che gli scienziati da decenni dicono rispetto al cambiamento climatico e di costruire dei momenti aperti, all’interno delle università su queste tematiche.

Vogliamo che i nostri atenei, tramite i Senati Accademici, prendano posizione su questi temi, dichiarando lo stato di emergenza climatica, sostenendo le mobilitazioni che ci saranno e approvando misure che rendano le nostre università maggiormente eco-sostenibili.

IL FUTURO E’ ORA!