Docenti, buone notizie per il 2024: maxi concorso in arrivo, come candidarsi

Interessante prospettiva per migliaia di potenziali docenti. Il concorso in programma nel 2024 offrirà numerose opportunità.

Il mondo dell’insegnamento, ma in generale quello della scuola offre grandi soddisfazioni professionali e non solo per quanti fanno parte di quello specifico ambito lavorativo. Di conseguenza, sono numerosissimi quelli che ambiscono a entrare in questo particolare settore. Nei prossimi mesi, le opportunità, in merito, saranno molto più concrete.

Docenti, maxi concorso in arrivo
Docenti, maxi concorso in arrivo – linkcoordinamentouniversitario.it

Una notizia che in molti attendevano da tantissimo tempo. Le logiche e le relative operazioni per accedere all’insegnamento hanno provocato, di recente, una vera e propria fase di stallo. Un nuovo concorso, in programma nei prossimi mesi potrebbe sbloccare la situazione e creare numerosi vantaggi.

Docenti, buone notizie per il 2024: tutte le informazioni in merito

L’ufficialità è arrivata negli scorsi giorni, un nuovo concorso che offrirà la possibilità di coprire ben 21mila cattedre, al momento rimaste scoperte. La nuova procedura sarà riservata agli insegnanti con almeno 3 anni di servizio, a quanti in possesso della specifica abilitazione e quanti hanno già ottenuto i 24 CFU necessari per l’accesso a questo particolare ambito scolastico.

Docenti, maxi concorso in arrivo
Docenti, maxi concorso in arrivo – linkcoordinamentouniversitario.it

La notizia è arrivata direttamente dal Ministero dell’Istruzione (MIM), il concorso tanto atteso per insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado (2023) si farà. I posti in ballo, saranno complessivamente 20.575, divisi nel seguente modo: 7.646 per la scuola secondaria di primo grado, di cui 5.166 per posti “comuni” e 2.480 per posti come insegnante di sostegno. I restanti 12.929 posti saranno destinati agli insegnanti di scuola secondaria di secondo grado, 12.365 per posti comuni e 564 per posti di sostegno.

Un’altra interessante novità, arriva, inoltre dal probabile incremento dei posti riservati all’insegnamento. Una informativa dello scorso 16 ottobre ai sindacati di settore sui concorsi PNRR dal Ministero dell’Istruzione ha ipotizzato, come anticipato, un incremento di oltre 14mila posti per nuovi concorsi in ambito scolastico. La Gazzetta Ufficiale ha riportato l’ufficialità in merito al concorso previsto lo scorso 9 settembre 2023, con riferimento al DPCM del 3 agosto 2023. I numeri riferiti, sono quelli ufficialmente scanditi dallo stesso organo ufficiale.

Una opportunità davvero interessante, quindi, per quanti al momento possono ritrovarsi in possesso dei requisiti previsti. L’ambito scolastico attira non poco, questo è risaputo, per fascino, certo, prestigio, ma anche per la consapevolezza di entrare in un contesto statale che offre, in ogni caso molta più serenità rispetto ad altri impieghi. Nuove notizie arriveranno sicuramente nel corso delle prossime settimane, per comprendere ancora meglio su come entrare nel mondo dell’insegnamento.

Impostazioni privacy