WhatsApp, rendilo sicuro con questo trucco: nessun hacker potrà più rubarti l’account

Non tutti sanno che esiste un pratico trucco per aumentare la sicurezza dell’account WhatsApp: non c’è scampo per gli hacker.

Una delle priorità più assolute quando si tratta di identità digitali è sicuramente quella che riguarda la privacy e la sicurezza, due elementi sui quali le grandi aziende di informatica e tecnologia lavorano tanto per evitare che gli utenti possano essere colpiti da hacker e malintenzionati.

whatsapp sicurezza
WhatsApp: il trucco per sbaragliare gli hacker (LinkCoordinamentoUniversitario.it)

Negli ultimi anni sono stati tanti gli aggiornamenti delle varie piattaforme online sulla questione privacy, ma ci sono delle soluzioni che si possono adottare anche autonomamente per sentirsi più al sicuro. Con l’avvento delle piattaforme social, la nostra vita quotidiana si è man mano mischiata a quella virtuale e al giorno d’oggi tantissime persone mostrano al mondo intero tutto quel che stanno facendo in tempo reale.

Questo chiaramente ha abbassato e di molto il livello della privacy e di conseguenza ha anche aumentato i rischi di azioni pericolose da parte dei pirati informatici. Proprio per questo motivo bisogna stare attenti e cercare di attivare determinate impostazioni per garantirsi il massimo della sicurezza.

Non c’è scampo per gli hacker con questo trucco di WhatsApp

WhatsApp è senza ombra di dubbio tra le piattaforme predilette e più colpite dagli hacker dato che il servizio di messaggistica può contenere informazioni molto sensibili. Al giorno d’oggi tanti utenti utilizzano WhatsApp in tanti modi diversi: non solo per inviare messaggi ad amici e parenti, ma anche per inviare foto e video personali, messaggi audio, file e documenti importanti e talvolta all’interno delle chat sono presenti dati personali come password, codici e PIN.

passkey
La passkey arriva anche su WhatsApp: ecco come attivarla (LinkCoordinamentoUniversitario.it)

WhatsApp presenta un sistema di sicurezza chiamato crittografia end-to-end che permette di crittografare i messaggi inviati all’interno della chat una volta inviati ai server in maniera tale da non essere rubati da intercettazioni di sorta. Questo però a volte non basta e bisogna agire per conto proprio per aumentare ancor di più la sicurezza: ad esempio attivando questa semplice impostazione.

Il trucco di cui si parla è quello della passkey, un sistema di sicurezza che negli ultimi tempi si sta diffondendo sempre di più ed è arrivato finalmente anche su WhatsApp. La passkey non è né una password né un codice di autenticazione, ma una chiave crittografata che può essere utilizzata per accedere ai propri account su vari servizi, tra cui ad esempio anche Google.

La passkey non può essere rubata come una password ed è per questo che è molto utile.
Per attivarla su WhatsApp ci basta andare nelle impostazioni dell’app e poi successivamente nella sezione “Account”. Uno degli ultimi aggiornamenti ha infatti aggiunto la voce “Passkey” che si può attivare semplicemente con la propria impronta digitale o con il Face ID.

Impostazioni privacy