Whatsapp, finalmente arriva l’aggiornamento che ti rende libero

Il nuovo aggiornamento di WhatsApp introdurrà una funzione richiestissima da milioni di utenti: cosa cambia e come averla.

Essendo l’applicazione di messagistica più utilizzata al mondo, WhatsApp introduce periodicamente nuove funzionalità al duplice scopo di mantenere alta la soddisfazione dei clienti affezionati e, in secondo luogo, conquistare anche i (pochi) che sono ancora reticenti a scaricare l’App.

Le ultime novità di WhatsApp
Le ultime novità di WhatsApp -linkcoordinamentouniversitario.it

Questo significa che ogni anno viene studiato un ventaglio di nuove funzionalità che vengono diffuse a scaglioni, per esempio solo a un determinato numero di utenti oppure soltanto all’interno di una specifica zona geografica.

Se, dopo un periodo di test, la nuova funzionalità riscontra il favore del pubblico e non presenta particolari bug, allora viene diffusa su scala globale a tutti gli utenti che hanno installato WhatsApp sul proprio dispositivo.

Naturalmente, per evitare di sviluppare e introdurre funzioni destinate e non avere successo, Meta è sempre in costante ascolto dei desideri e delle richieste degli utenti allo scopo di sviluppare funzionalità che soddisfino le loro esigenze. Non è un caso quindi che la funzionalità di WhatsApp che sarà introdotta con il nuovo aggiornamento, sia una delle più richieste da sempre.

WhatsApp libera tutti: la nuova funzionalità

Uno dei margini di miglioramento su cui WhatsApp può (e deve) continuare a lavorare è la personalizzazione dell’esperienza utente sulla App. Si tratta di una frontiera piuttosto nuova per le applicazioni digitali, ma promette di essere il futuro. In pratica, sempre più applicazioni permettono di modificare le impostazioni grafiche di base in maniera da adattarle alle proprie esigenze o alle proprie preferenze estetiche.

WhatsApp, cambia tutto
WhatsApp, cambia tutto -linkcoordinamentouniversitario.it

Finora WhatsApp ha permesso di cambiare la grandezza del carattere per andare incontro a coloro che hanno problemi di vista e ha introdotto una lunghissima serie di adesivi per movimentare e personalizzare le chat, ma non è stato abbastanza.

Negli scorsi anni sono diventate celebri la versione rosa e la versione rossa di WhatsApp, due applicazioni che, se scaricate, permettevano di cambiare il colore del tema classico di WhatsApp. Peccato che si trattasse soltanto di malaware, cioè di virus, che ovviamente non erano in grado di interagire con le impostazioni grafiche della app originale.

Sembra ormai certo, però, che presto sarà introdotta la possibilità di cambiare il classico verde del tema di WhatsApp scegliendo uno dei colori della palette ufficiale messa a disposizione degli utenti. Si tratta di una serie di colori piuttosto limitata: azzurro, bianco, rosa e lilla oltre al classico verde, ma è un inizio.

Lo scopo pare non sia solo estetico: WhatsApp punta infatti ad andare incontro anche a coloro che hanno difetti di vista come il daltonismo, permettendo anche a questi utenti di utilizzare l’applicazione godendo del massimo comfort visivo possibile.

Impostazioni privacy