Vacanze sulla neve, sono pericolose in gravidanza? La ginecologa parla chiaro

Se sei in gravidanza ma sogni di trascorrere qualche giorno sulla neve, ecco tutta la verità in merito: parola di ginecologa

Sebbene l’estate sia la stagione preferita da tutti perché assicura caldo, sole e mare, dall’altro lato sono moltissime le persone che amano anche l’inverno, soprattutto se è particolarmente nevoso. Trascorrere qualche giorno in qualche bella località montana, infatti, assicura relax e riposo, ma anche divertimento e tanto sport per chi ama lo sci e lo snowboard. Ecco però cosa sapere se si è in gravidanza.

Fare le vacanze sulla neve in gravidanza
Fare le vacanze sulla neve in gravidanza: ecco il parere della ginecologa (linkcoordinamentouniversitario.it)

Quello della gravidanza è un periodo particolarmente delicato per la donna: sebbene, nella maggior parte dei casi, la gestazione segue un percorso fisiologico e quindi non richiede particolari attenzioni, di fatto ci sono delle situazioni e delle azioni che possono risultare pericolose per la mamma o per il feto. Ecco quindi cosa c’è da sapere sulla settimana bianca e, in generale, sugli sport invernali.

Neve e gravidanza: sì, ma con le dovute cautele

Sono sempre di più le ginecologhe e i ginecologi che vogliono abbandonare la vecchia credenza secondo cui le donne in gravidanza non debbano e non possono fare niente. Se la gestazione prosegue in modo sano ed equilibrato, infatti, la donna può condurre la propria vita in modo del tutto normale, facendo solo un po’ di attenzione in più in merito al cibo, alle bevande e ai pericoli di caduta o di urto. Il discorso è simile anche per quanto riguarda la vacanza sulla neve: ecco il parere della ginecologa Monica Calcagni, star di Tik Tok.

Fare le vacanze sulla neve in gravidanza
Fare le vacanze sulla neve in gravidanza: ecco il parere della ginecologa (linkcoordinamentouniversitario.it)

L’esperta sottolinea innanzitutto che andare in alta quota non costituisce un pericolo per la mamma o per il bambino, anzi: l’aumento di emoglobina dovuta all’altitudine aumenta la vascolarizzazione e l’ossigenazione della placenta, quindi fa bene al feto.

Per quanto riguarda l’attività sportiva dello sci e dello snowboard, per le donne già esperte non c’è pericolo, soprattutto nelle prime settimane di gravidanza: quando la pancia cresce, però, può diventare un problema proseguire, soprattutto per l’ingombro. Severo no, invece, per quanto riguarda il bob e lo slittino, che possono causare cadute e incidenti potenzialmente pericolosi!

Da non sottovalutare il sole che, soprattutto in gravidanza, può causare macchie sulla pelle difficili poi da mandare via. Il consiglio finale è quindi quello di godersi la vacanza sulla neve anche con il pancione, prestando sempre un po’ di attenzione in più ma cercando di rilassarsi e divertirsi.

Impostazioni privacy