Torna il ricchissimo bonus da 1.000 euro: occasione d’oro per chi non l’ha sfruttato

Erano in molti quelli che lo stavano aspettando e ora c’è finalmente l’ufficialità. Torna il ricchissimo bonus da 1.000 euro

In questi ultimi anni di crisi economica ed energetica fare acquisti extra rispetto ai classici bisogni di base è diventato praticamente impossibile.

Ecco come funziona il ricchissimo bonus da 1000 euro
Ecco come funziona il ricchissimo bonus da 1000 euro – Linkcoordinamentouniversitario.it

L’inflazione non ha solamente prodotto un aumento dei prezzi, ma ha addirittura limitato di molto il potere d’acquisto delle famiglie italiane. Questo ha portato ad una grande preoccupazione tra i cittadini italiani, che però potranno consolarsi con il ricchissimo bonus da 1000 euro che potrà finalmente dare una mano a chi lo vorrà.

In cosa consiste il bonus

Si tratta dell’interessante Bonus bici, un incentivo che lo Stato ha messo a disposizione dei cittadini per poter convincere il maggior numero di persone ad optare per una maggiore mobilità sostenibile. In molti possono usufruire di questo ricco bonus, ma non tutti. Non si tratta di una misura valida a livello nazionale, ma è gestita da ogni singola Regione. In moltissimi casi, infatti, la possibilità di accedere al bonus in varie regioni è scaduta. Tuttavia, in Emilia-Romagna è ancora possibile ottenere l’incentivo economico. Vediamo quindi in cosa consiste il bonus.

Come funziona il Bonus bici
Come funziona il Bonus bici (Foto: Ansa) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Chi, a partire dal 7 agosto 2023, ha acquistato un bicicletta con pedalata assistita o ha intenzione di acquistarne una entro il primo luglio 2025, potrà ricevere questo bonus dalla Regione. Possono ottenere l’incentivo i cittadini maggiorenni residenti in uno dei comuni dell’agglomerato di Bologna o della pianura con una popolazione maggiore di 30mila abitanti. Saranno quindi ben 4 milioni gli abitanti interessati dalla misura che potranno richiedere il bonus. La Regione ha quindi stanziato 9 milioni di euro fino al 2025 per poter finanziare il bonus.

Coloro che hanno i requisiti per poter ottenere l’incentivo avranno un contributo da 500 a 1.000 euro, comunque non superiore al 50% del costo della bici. Ma non solo. Coloro che hanno rottamato una vecchia auto dal primo gennaio 2023 avranno un incentivo di 700 euro per le bici e di 1.400 euro per le cargo. Infine, è previsto un incentivo ulteriore di 200 euro per coloro che vivono in uno dei comuni alluvionati. per potere ricevere il contributo è necessario inserire le domande sul sito della Regione. Per quest’anno si potrà fare domanda fino al 28 dicembre 2023 alle 12; per l’anno prossimo dal 9 gennaio 2024, fino al 31 dicembre 2024; mentre per il 2025 sarà possibile inoltrare la propria domanda dal 9 gennaio al primo luglio 2025, sempre alle ore 12.

Impostazioni privacy