Tina Turner, la decisione presa prima di morire: ecco chi si sta godendo la sua eredità da 250 milioni di dollari

Un patrimonio immenso, costruito grazie a una carriera immensa: ecco chi ha ereditato i beni di Tina Turner dopo la sua morte

Un pezzo di storia della musica mondiale. Poche figure possono essere definite così, senza sfociare nella retorica. Una di queste è senza ombra di dubbio Tina Turner. La cantante statunitense, scomparsa alla metà del 2023, ha lasciato un vuoto incolmabile. Ma è stata unica fino alla fine: ecco a chi ha lasciato il suo enorme patrimonio prima di morire.

Tina Turner, eredità
Tina Turner, a chi ha lasciato il suo patrimonio –  foto: Ansa – (linkcoordinamentouniversitario.it)

Nata Anna Mae Bullock il 26 novembre 1939 a Nutbush, Tennessee, Tina Turner ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica, guadagnandosi il titolo di “Regina del Rock ‘n’ Roll”. La sua carriera è durato oltre sei decenni, durante i quali ha dimostrato un talento straordinario.

Tina Turner ha iniziato la sua carriera musicale come cantante di coro nella piccola chiesa battista della sua città natale. La sua vita ha subito una svolta significativa quando, da adolescente, ha incontrato Ike Turner, un musicista che sarebbe diventato il suo partner musicale e marito. La coppia ha iniziato a esibirsi insieme, creando una potente fusione di rock, blues e soul.

Negli anni ’60, la coppia Ike & Tina Turner ha scalato le classifiche con successi come “River Deep – Mountain High” e “Proud Mary”. Tuttavia, la relazione personale tra i due si è rivelata tumultuosa, portando Tina a intraprendere la difficile decisione di lasciare Ike nel 1976. Questo periodo buio è stato seguito dalla rinascita di Tina come solista.

Il 1984 ha visto l’uscita dell’album “Private Dancer”, che includeva il singolo di successo “What’s Love Got to Do with It”. Questa canzone non solo le ha garantito quattro Grammy Awards, ma ha anche segnato il ritorno trionfante di Tina sulle scene musicali mondiali. A 44 anni, stava dimostrando al mondo che la sua carriera era lontana dall’essere finita.

Negli anni successivi, Tina Turner ha continuato a incantare il pubblico con la sua straordinaria voce, presenza scenica e energia ineguagliabile. Il 1989 fu l’anno di Foreign Affair album che contiene il singolo “The Best”, uno dei suoi brani più celebri. Con oltre 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo, la Turner è stata una delle artiste di maggior successo nella storia della rock music.

Tina Turner: a chi ha lasciato il suo patrimonio

Come detto, da alcuni mesi Tina Turner ci ha lasciati. La grande cantante statunitense è morta il 24 maggio scorso, lasciando un grande vuoto. E, a proposito di lasciti, sapete a chi sono finiti i beni e gli averi costruiti dall’artista nel corso della sua enorme carriera? Si tratta di un patrimonio di circa 250 milioni di dollari. 

Tina Turner, eredità
Tina Turner: a chi ha lasciato il suo patrimonio – foto: Ansa – (linkcoordinamentouniversitario.it)

La cantante ha lasciato tutto al marito Erwin Bach, che ha sposato nel 2013, ma al quale era legata dagli anni ’80. I due si sposarono a Küsnacht, nei pressi di Zurigo, proprio dove la cantante è morta. Ereditano il patrimonio anche due figli, Ike Junior e Michael, che la cantante aveva adottato con l’ex marito Ike Turner.

I due figli naturali di Tina Turner sono morti: Craig Rymond Hill si è tolto la vita nel 2018 sparandosi un colpo di arma da fuoco quando aveva 59 anni, nel 2022 invece è scomparso prematuramente Ronnie a causa di un tumore.

Impostazioni privacy