Sono vietati nei ristoranti ma tu li usi ancora in cucina? Attenzione, devi disinfettarli solo in questo modo

lo sai che sono vietati nei ristoranti? Se tu hai deciso di usarli ugualmente in cucina, allora disinfettali in questo modo.

Vietati nei ristoranti
Vietati nei ristoranti

 

Nei ristoranti di tutto il mondo, la sicurezza alimentare è una priorità assoluta. Gli standard igienici sono rigorosi, e ciò include anche la scelta degli utensili da cucina. È per questo motivo che i mestoli di legno sono spesso vietati nelle cucine commerciali. Ma cosa succede se li usi ancora in cucina? È importante essere consapevoli dei rischi e sapere come disinfettarli correttamente per garantire la sicurezza alimentare, anche a casa.

Perché i mestoli di legno sono vietati nei ristoranti?

I mestoli di legno, sebbene tradizionali e esteticamente piacevoli, sono porosi e assorbono facilmente liquidi e batteri. Nei ristoranti, dove la velocità e l’efficienza sono cruciali, è fondamentale utilizzare utensili che possano essere facilmente disinfettati e sterilizzati tra un uso e l’altro. Purtroppo, non possono essere sottoposti allo stesso trattamento degli utensili in acciaio inossidabile o plastica, rendendoli un rischio per la sicurezza alimentare in un ambiente professionale.

Se hai ancora questi accessori nella tua cucina a casa è importante essere consapevole dei rischi che comportano. Gli utensili di legno possono ospitare batteri nocivi, muffe e altri agenti patogeni, che possono contaminare il cibo e causare malattie alimentari. Inoltre, l’assorbimento di liquidi può causare il deterioramento del legno nel tempo, rendendo gli utensili meno igienici e più suscettibili alla rottura.

Come disinfettare questi mestoli di legno?

Se decidi di continuare ad utilizzare i mestoli di legno in cucina è fondamentale disinfettarli regolarmente per garantire la sicurezza alimentare. Ecco alcuni passi da seguire per farlo nel modo corretto:

  • Dopo ogni uso, lava i mestoli di legno a mano con acqua calda e sapone. Assicurati di pulire accuratamente tutte le superfici, comprese le fessure e i bordi, dove i batteri possono nascondersi.
  • Una volta lavati, disinfettali immergendoli in una soluzione di acqua e candeggina. Mescola una parte di candeggina con nove parti di acqua e lascia i mestoli in ammollo per almeno cinque minuti. Assicurati di risciacquarli accuratamente dopo la disinfezione per eliminare eventuali residui di candeggina.
Mestoli di legno
Mestoli di legno
  • Dopo il lavaggio e la disinfezione, asciuga i mestoli di legno completamente prima di riporli. L’umidità residua può favorire la formazione di muffe e batteri, quindi è importante assicurarsi che gli utensili siano completamente asciutti prima di utilizzarli nuovamente.
  • Considera la possibilità di sostituirli specialmente se mostrano segni di deterioramento o danni. Opta per utensili di alta qualità e trattali con cura per prolungarne la durata e mantenere la sicurezza alimentare in cucina.
Impostazioni privacy