Sfoggi anche tu questa posa alla guida? Attenzione, rischi una multa salatissima

Attenzione a sfoggiare questa posa quando siamo al volante della nostra auto. Rischiamo di prenderci una molto salatissima.

A volte guidare non è semplicemente una questione “tecnica”. Vale a dire che quando ci troviamo alla guida della nostra macchina talvolta non ci limitiamo semplicemente a cercare di arrivare a destinazione nel minor tempo possibile. Guidare spesso e volentieri è anche inscenare un piccolo spettacolo davanti a un pubblico più o meno occasionale.

Posa alla guida multata dalla legge
Attenzione a sfoggiare questa posa mentre guidi: rischi guai e una bella multa – linkcoordinamentouniversitario.it

A quale scopo, direte. Confessiamolo: amiamo un po’ mostrare sicurezza e baldanza. La guida dell’auto è una delle occasioni migliori per sfoggiare pose “indimenticabili” alla Vin Diesel per farci passare per quello che in fondo non siamo. In un caso però questa piccola sceneggiata per apparire “cool” agli occhi degli altri potrebbe costarci anche molto caro. Sotto forma di multa salatissima.

Sfoggi questa posa quando guidi? Rischi una multa salatissima

Ad avvertirci dei rischi che rischiamo di passare con la legge è  Angelo Greco, l’avvocato più famoso del web che in uno dei suoi mini video ha voluto ricordare a tutti gli automobilisti che una posa particolare è vietata dalla normativa italiana. Col suo tipico umorismo che, unito all’indubbia preparazione, lo ha reso così famoso in rete, l’avvocato Greco spiega infatti che guidare col braccio fuori dal finestrino è vietato dalla legge.

La legge vieta di sfoggiare questa posa alla guida
Il classico braccio fuori dal finestrino è scenografico ma è anche una posa vietata dalla legge – linkcoordinamentouniversitario.it

Ebbene sì, ci dice Greco, «sfoggiare questa posa da eroe non solo ti farà sembrare un gran tamarro, ma può alleggerire il tuo portafogli». Questo per due motivi. La prima ragione è che il Codice della strada vieta di far uscire dal finestrino oggetti o parti del corpo in grado di alterare la sagoma della macchina. A rischiare una bella multa potrebbe essere anche il passeggero che magari mette i piedi fuori dal finestrino.

La seconda ragione è che sempre il Codice della strada, come ci hanno insegnato durante la scuola guida, impone di tenere entrambe le mani sul volante in modo da avere il pieno controllo del mezzo («cosa che chiaramente non puoi fare se invece il tuo gomito è un fan di Via col vento», aggiunge ironicamente Greco).

@angelogrecoofficial Guidare con il braccio fuori dal finestrino è vietato dalla legge #legge #codicedellastrada #multa ♬ suono originale – Angelo Greco

Servirebbe a poco poi accampare la scusa che si tratta di un comportamento diffuso. Un poliziotto zelante potrebbe trasformare rapidamente il nostro «tentativo di cool look in una tragica scena da film dove l’unico premio è una multa salata», ricorda l’avvocato Greco. E non si tratta di una possibilità solo teorica, dato che una sentenza del tribunale di Genova ha applicato proprio questa normativa. Dura lex sed lex. O meglio: questa è la legge.

Impostazioni privacy