Se mangi bene vivi felice: ecco quanto influisce l’alimentazione sulla salute mentale

Se mangi bene vivi felice: la salute mentale e il benessere psicologico passano per l’alimentazione, e mangiare bene rende felici.

Se mangi bene vivi felice
Se mangi bene vivi felice – Linkcoordinamentouniversitario

Mangiare in modo equilibrato consente di vivere una vita più sana non solo dal punto di vista fisico, ma anche dal punto di vista psicologico ed emotivo. Ecco quali sono gli alimenti da includere nella propria dieta per essere felici e per essere più stabili emotivamente.

Se mangi bene vivi felice

Quando si parla di felicità, raramente si pensa alla tavola. Infatti, se è vero che la felicità passa per tutta una serie di abitudini salutari che aiutano a vivere meglio (esercizio fisico, rapporti sociali, tempo libero, ecc.), è altrettanto vero che passa anche per l’alimentazione. Ci sono alcuni nutrienti che promuovono sia la felicità che la stabilità emotiva, facendo aumentare il nostro benessere psicologico oltre che quello fisico, ed è essenziale assumerli nel modo giusto.

Gli omega-3 riducono il rischio di depressione e ansia, la vitamina D svolge un ruolo importante nella regolazione dell’umore, i complessi vitaminici del gruppo B sono cruciali per la produzione di neurotrasmettitori che influenzano l’umore e gli antiossidanti proteggono il cervello dai danni causati dallo stress ossidativo e migliorano la salute mentale. Quali sono però gli alimenti che contengono questi nutrienti fondamentali per la nostra felicità? Ecco cosa devi mangiare per essere più felice.

Alimenti per la felicità

Alimenti che rendono felici
Alimenti che rendono felici – Linkcoordinamentouniversitario

Ci sono alcuni alimenti che, più di altri, aiutano il benessere psicologico e aumentano la sensazione di felicità e la stabilità emotiva. Tra tutti, il salmone e altri pesci grassi, grazie agli omega-3 aiutano a ridurre ansia e depressione, mentre le noci e i semi forniscono grassi sani, vitamine e minerali e supportano la salute mentale. Il cioccolato fondente è un portatore di felicità potentissimo, e stimola la produzione di endorfine migliorando l’umore. Infine, frutta e verdura colorate sono ricche di antiossidanti e migliorano il benessere emotivo.

Non basta scegliere gli alimenti giusti, ma anche abbinarli e assumerli in modo sensato. Bilanciare i macronutrienti è essenziale per combinare proteine, carboidrati e grassi sani in ogni pasto, e anche bere molta acqua è fondamentale: migliora l’idratazione e la salute generale del corpo. In generale, mangiare i cibi integrali e limitare lo zucchero, eliminando i cibi non processati è un toccasana per il benessere. Scegliere i cibi giusti e mangiarli con logica aiuta a stimolare la felicità, costruendola giorno per giorno e facendola diventare una vera e propria abitudine.

Impostazioni privacy