Sabrina Impacciatore, dal successo alla rivelazione inedita: lacrime a non finire per l’attrice

La famosa attrice si è lasciata andare a un’intervista molto personale e ha rivelato dettagli inediti: ecco le parole di Sabrina Impacciatore

Nata a Roma nel 1968, Sabrina Impacciatore è una comica e un’attrice italiana, scoperta da Gianni Boncompagni che la lancia come ragazza pon pon a Domenica In. Da quell’esperienza, che vive durante gli ultimi anni di scuola superiore, la Impacciatore non abbandonerà mai più la televisione, diventando una delle protagoniste più amate e più chiacchierate anche del grande schermo. Ecco però cos’ha detto in una recente intervista.

Sabrina Impacciatore, la rivelazione
Sabrina Impacciatore, la rivelazione e le lacrime: cos’è successo (linkcoordinamentouniversitario.it / ansafoto)

Nonostante di fatto siano molti anni che è famosa in tutt’Italia, è impossibile non parlare della serie tv che si può dire le abbia cambiato la vita. Si tratta di The White Lotus, un prodotto americano che l’ha resa una delle attrici italiane più amate in tutti gli Stati Uniti. Intervistata da Vanity Fair, la Impacciatore ha parlato proprio di questa nuova vita e di un episodio inedito che le ha fatto sgorgare le lacrime dagli occhi.

Sabrina Impacciatore, ecco le sue parole: da lacrime

Sebbene oggi la Impacciatore sia una donna libera e fiera, che non accetta le imposizioni sociali e fa di sé ciò che vuole, di fatto da figlia ha ricevuto un’educazione rigida, che però oggi considera importante. Nonostante “…mi abbiano concesso la libertà con il contagocce“, come dice lei, di fatto non le hanno mai chiesto né di sposarsi né di fare figli, quindi le hanno permesso di crescere secondo ciò che lei desiderava per sé stessa.

Sabrina Impacciatore, la rivelazione
Sabrina Impacciatore, la rivelazione e le lacrime: cos’è successo (linkcoordinamentouniversitario.it / ansafoto)

Per arrivare dov’è oggi ha ricevuto molti no e ci sono stati diversi momenti difficili: ecco un episodio che ha raccontato lei stessa. Sul set del suo primo film, Concorrenza Sleale di Ettore Scola, un giorno Sabrina Impacciatore si è nascosta in una stanza e si è messa a piangere: non voleva che quel bel lavoro finisse.

Ettore Scola, quindi, è andato a cercarla e l’ha trovata; quando le ha chiesto il motivo della crisi, le ha detto: Non piangere Sabrina, questo per te è solo l’inizio, di fatto anticipandole quello che poi nella sua vita è davvero accaduto. Un altro momento molto bello della sua vita è stata la prima dell’Ultimo Bacio di Muccino, alla quale hanno partecipato anche i suoi genitori.

Alla fine della proiezione li ha persi di vista e, quando la sala si è svuotata, li ha trovati seduti alle poltrone in una valle di lacrime per l’emozione. “Avevano appena capito che non potevo fare altro nella vita, nonostante il loro parere contrario”, ha detto la Impacciatore, fiera quindi di ciò che è oggi.

Impostazioni privacy