Royal Family, “Non lo permetterà”: il retroscena inaspettato emerso nelle ultime ore

Le ultime indiscrezioni parlano di grave irritazione da parte di una delle donne più importanti della Royal Family. 

All’annuncio del cancro che ha colpito Re Carlo III, lo scorso 5 febbraio, il figlio minore Harry si è precipitato a Londra da Los Angeles per fare visita al padre. Il Principe, come sappiamo, vive dal 2020 negli Stati Uniti, dove si è trasferito con la moglie Meghan e il figlioletto Archie, e dove è nata la loro secondogenita Lilibet Diana, dopo la rottura con la Famiglia Reale.

Royal Family, il retroscena inaspettato emerso nelle ultime ore
Royal Family, il retroscena inaspettato emerso nelle ultime ore (Foto Ansa) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Harry e Meghan negli ultimi anni erano tornati a Londra solo per pochi impegni, come il Giubileo per i 70 anni di Regno della Regina Elisabetta, nel giugno del 2022 e poi, pochi mesi dopo, a settembre, per i funerali della stessa Regina, morta l’8 settembre a Balmoral, in Scozia.

Harry era tornato in Inghilterra da solo per partecipare ai processi intentati contro i tabloid britannici e poi il 6 maggio del 2023 per l’incoronazione del padre, Re Carlo III. In quell’occasione, tuttavia, aveva partecipato soltanto alla cerimonia nella Cattedrale di Westminster, per poi ripartire subito per gli Stati Uniti al termine della funzione.

Royal Family, il retroscena che fa discutere

Il 6 febbraio scorso, invece, all’indomani dell’annuncio ufficiale del tumore di Re Carlo, Harry è corso a Londra per fare visita al padre. I due si sono incontrati per un colloquio durato circa 45 minuti, poi Carlo è partito per Sandringham, dove si trova la tenuta di famiglia, per un periodo di riposo lontano da Londra, continuando le cure iniziate immediatamente dopo la scoperta del cancro, e Harry è tornato subito negli Stati Uniti.

Le ultime voci su Harry e Meghan
Le ultime voci su Harry e Meghan – (Foto Ansa) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Non sappiamo cosa si siano detti padre e figlio e se tra i due ci sia stato un riavvicinamento. Harry si è fermato a Londra appena 24 ore e non ha incontrato il fratello William né fatto visita alla cognata Kate, in convalescenza dopo l’intervento chirurgico all’addome. Date le circostanze e i pregressi tentativi di Re Carlo di riconciliarsi con il figlio, infatti aveva invitato anche con Meghan Markle con i figli alla festa per il suo 75° compleanno, lo scorso novembre, il tumore del Re potrebbe avere aperto una svolta nel turbolento rapporto tra Harry e il padre.

Potrebbero essersi create le condizioni per un vero riavvicinamento tra il Principe ribelle e il Re. Anche perché Carlo avrà bisogno di tutta la Royal Family al suo fianco, nell’affrontare la malattia e nell’aiutarlo negli impegni istituzionali. Non sappiamo molto del tumore di Re Carlo, della sua gravità e delle conseguenze che avrà. Carlo potrebbe superare la malattia, dopo le cure, e tornare ai suoi impegni reali regolari.

Oppure potrebbe aprirsi un periodo di reggenza per l’erede al trono William, che comunque avrà bisogno di sostegno, anche per le condizioni di salute della moglie. Dopo William, gli eredi al trono sono i suoi figli George, Charlotte e Louis, ancora dei bambini. Qui entra in gioco Harry, il cui contributo potrebbe essere essenziale alla stabilità e alla continuità della Royal Family. Ecco perché secondo alcuni esperti, Carlo starebbe tentando una mediazione con il figlio per farlo tornare in famiglia, cercando di superare i dissidi e i vecchi rancori.

Ma come sta reagendo Meghan a tutto questo? Secondo l’autrice ed esperta reale Angela Levin, Meghan non sarebbe stata contenta del ritorno del Principe Harry a Londra, per fare visita al padre, anche se per brevissimo tempo. Non sarebbe contenta nemmeno di un riavvicinamento di Harry alla Royal Family. Angelia Levin è convinta che un riavvicinamento tra Harry e il padre Carlo non ci sarà perchéMeghan non lo permetterà. Queste la parole dell’esperta a GB News.

Impostazioni privacy