Royal Family, dopo Kate e Re Carlo c’è qualcos’altro che preoccupa: c’entra il piccolo George

Dopo Kate e Re Carlo, sembra che per la Royal family vi sia un altro problema. Questa volta c’entra il piccolo George.

Molti sono coloro che ricordano la prima volta in cui il piccolo George è apparso in pubblico, ossia quando il principe William e Kate Middleton lo presentarono sui gradini dell’ospedale. Da quel momento in poi, la famiglia reale ha iniziato a vivere questa fantastica avventura di genitori, fatta di numerose incertezze e punti interrogativi. Ed è proprio per tale ragione che anche loro, come molti neo genitori, sono stati costretti ad effettuare delle modifiche nella loro vita, una situazione che li ha portati a crescere molto come persone.

Il dramma di Kate
Kate e William fonte instagram @ _kate_middleton_royal linkcoordinamentouniversitario.it

E’ stata la stessa principessa Kate ad aver parlato molto di quanto sia stato difficile per loro, soprattutto durante i primi giorni, essere genitori di una creatura così indifesa. Adesso invece ha acquisito molta più sicurezza ed esperienza anche perché madre di tre figli. Durante il mese di febbraio, la principessa del Galles ha fatto un’apparizione nel podcast di Giovanna Fletcher Happy Mum, Happy Baby, occasione perfetta per parlare di alcune cose che fino ad allora erano rimaste nascoste.

Il piccolo George preoccupa la famiglia reale

Kate Middleton ha quindi rivelato che nel momento in cui venne al mondo il piccolo George, per lei e il marito è iniziata una situazione abbastanza difficile al punto che lei stessa ha affermato di non sentirsi all’altezza.

Il dramma di Kate
Principe George ieri e oggi fonte instagram linkcoordinamentouniversitario.it

“Non era così tranquillo nella nostra famiglia”, questa la sua dichiarazione al punto che lo stesso William si chiedeva se era quella la vita che li aspettava, da quel momento in poi, in qualità dei genitori.

Kate Middleton rivela quindi che è stato necessario un po’ di tempo prima di organizzarsi e ripartire, un qualcosa che capita in molte famiglie che accolgono l’arrivo di un nuovo figlio “ma suppongo che questo sia il bello di avere un bambino appena nato. Ti senti trascinato nei luoghi più difficili e sconosciuti a cui non avevi necessariamente nemmeno pensato prima”.

La moglie di William svela anche qual è stato il suo approccio alla genitorialità, un qualcosa in cui la praticità è stata protagonista. Rivela inoltre di aver preso molto ispirazione dai suoi genitori, Michael e Carole, i quali sono stati in grado di insegnarle molto.

Lei stessa infatti rivela di aver avuto un’infanzia felice e di reputarsi molto fortunata poiché proviene da una famiglia molto forte dove i genitori si sono sempre occupati della crescita e del benessere dei figli. Ed è proprio adesso che anche lei è diventata madre, che capisce ancor di più il sacrificio che i suoi genitori hanno fatto all’epoca per lei e per i suoi fratelli.

Un’intervista in cui la Middleton fa anche altre rivelazioni raccontando che: “Ma penso che le cose che mi colpiscono di più siano le cose semplici e in realtà vedo che ora con i miei figli la vita è così impegnata, così distraente e in realtà a volte le cose semplici come guardare un fuoco in una giornata davvero piovosa fornisce tale godimento”.

Impostazioni privacy