Renzo Arbore, l’annuncio che nessuno si aspettava: pubblico spiazzato

Renzo Arbore torna in televisione per un importante anniversario: pubblico spiazzato per un annuncio che nessuno si aspettava.

Autore, musicista, presentatore radiofonico e televisivo, attore e intrattenitore, Renzo Arbore è pronto a tornare in televisione per la seconda edizione di Appresso alla Musica, programma in seconda serata che lo vedrà nuovamente al fianco di uno dei suoi storici compagni di viaggio: il percussionista Gegè Telesforo.

renzo arbore annuncio pubblico spiazzato
Renzo Arbore, un nuovo progetto – Fonte: IG @renzoarboreofficial – linkcoordinamentouniversitario.it

Arbore torna sugli schermi televisivi in un anno particolare per la sua carriera ma anche per la storia delle televisione italiana. Nel 2024 si festeggiano infatti i primi 70 anni di trasmissioni RAI ma anche i 60 anni di televisione di Arbore, che entrò in RAI proprio dieci anni dopo la fondazione dell’azienda.

Nel corso della sua lunghissima carriera televisiva, Arbore ha messo a punto per Mamma Rai una lunghissima serie di programmi che ancora oggi vengono ricordati con grande affetto, da Canzonissima a Quelli della Notte passando per Indietro Tutta e L’Altra Domenica. 

In una recentissima intervista Arbore ha definito il suo rapporto con la RAI come “un matrimonio felice e bello”, durante il quale lui ha scelto di non “tradire” mai l’azienda, rifiutandosi di passare a condurre programmi su altre emittenti, nonostante il fatto che per molti anni Silvio Berlusconi gli avesse fatto una corte spietata. Nonostante tutti i bei ricordi e gli enormi successi, però, un singolo episodio stava per rovinare definitivamente i rapporti tra l’azienda e il presentatore.

Renzo Arbore, l’annuncio che nessuno si aspettava

Lo spiacevole episodio si verificò nel 1971, quando Arbore collaborava con Gianni Boncompagni per la realizzazione di Canzonissima, un programma di varietà musicale all’interno del quale però trovavano anche spazio sketch comici di vari attori dell’epoca.

renzo arbore annuncio pubblico spiazzato
Renzo Arbore e Gegè Telesforo, un nuovo progetto – Fonte IG – renzoarboreofficial – linkcoordinamentouniversitario.it

Per uno di questi sketch era previsto che venissero srotolati contemporaneamente molti rotoli di carta igienica sul palcoscenico. Lo sketch non era stato “concordato” con i piani alti della RAI e, dal momento che il programma era in diretta, non fu possibile fermarlo prima della messa in onda.

Quando la dirigenza RAI si accorse di quello che era avvenuto gli annunciò che aveva trovato il tutto sconveniente e di cattivo gusto: per la morale dell’epoca era inammissibile. Per questo motivo venne imposto un vero e proprio esilio per Arbore e Boncompagni, i quali per ben cinque anni non furono più chiamati a lavorare nuovamente in RAI.

Si trattò di un periodo difficilissimo, alla fine del quale, però, fortunatamente, Arbore riuscì a tornare in televisione proponendo L’Altra Domenica, un programma che ebbe un successo enorme e gli permise di riscattare il proprio nome difronte ai piani alti dell’azienda.

Impostazioni privacy