Qui puoi comprare i nuovi iMac di Apple ad un prezzo ridicolo: risparmi centinaia di euro

In alcuni paesi si pagano centinaia di euro in meno per un computer Apple: ecco dove acquistare un iMac ad un prezzo ridicolo

I fan di Apple interessati a un computer desktop piuttosto che a un laptop guarderanno solo un prodotto: l’iMac. Tuttavia si tratta di un dispositivo di fascia alta con un prezzo elevato, ma in pochi sanno che in determinati Paesi viene venduto ad un prezzo ridicolo.

Dove costa meno l'iMac
iMac: ecco come variano i prezzi da nazione a nazione (linkcoordinamentouniversitario.it)

Per questo confronto, è stato preso in considerazione il costo della variante a due porte dell’iMac con un processore M3 e 256 GB di spazio di archiviazione. Ci sono grandi differenze tra le nazioni, ma il paese più economico per il modello base sarà anche il più conveniente per gli altri modelli. Di seguito, scopriamo qual è paese ideale per risparmiare nell’acquisto di un iMac.

Acquistare un iMac ad un prezzo ridicolo: in questo Paese è possibile

L’Australia è attualmente il posto più economico per acquistare l’iMac, seguita da Hong Kong e Singapore: questi sono gli unici tre paesi in cui è possibile acquistare il computer per poco più di 1.000 euro ($1,276), dunque un prezzo davvero ridicolo rispetto agli standard. Sono oltre 200 euro in meno rispetto a quanto viene pagato nella maggior parte dei Paesi degli Stati Uniti o in Italia, dove il prezzo medio si aggira intorno ai 1395,92 euro ($1,528).

Dove conviene acquistare un iMac
I Paesi dove gli iMac costano di più e di meno (linkcoordinamentouniversitario.it)

Quasi tutti gli altri Stati più economici dell’America e del Canada sono nazioni del sud-est asiatico. Il Brasile è di gran lunga il paese più costoso in cui acquistare un iMac, con un prezzo di quasi $ 3.000 ($2,927). Ciò non vuol dire che non si può trovare il dispositivo a un prezzo inferiore presso i rivenditori locali. Tuttavia occorre prestare attenzione quando non si acquista da un rivenditore Apple autorizzato.

In questi casi, bisogna aver la garanzia che non si tratti di un articolo di seconda mano o proveniente da una fonte illecita. In conclusione, non c’è molta convenienza nell’acquistare un iMac in un altro paese. Ovviamente, non vale certamente la pena viaggiare in giro per il mondo con l’unico scopo di procurarsi un iMac più economico. L’importo che si spende solo per i voli supererà di gran lunga il risparmio che si potrebbe ottenere.

La natura di economie molto diverse fa sì che i costi di Apple per portare l’iMac sugli scaffali di ogni Paese siano molto vari. C’è anche il potere di spesa dei consumatori da considerare in ciascun mercato. É certo che un team di economisti presso il quartier generale di Apple abbia elaborato i numeri per garantire i massimi profitti ovunque il dispositivo venga venduto.

Impostazioni privacy