Profumo di fresco e pulito per almeno due settimane in tutta la casa: il trucco che nessuno ti dice

Con un trucco semplice ed economico è possibile regalare alla casa un profumo di fresco e pulito per almeno due settimane.

Per avere un’aria più fresca e pulita in casa è necessario far arieggiare spesso le stanze, soprattutto al mattino. In molti, poi, ricorrono a diffusori di fragranze e profumatori di ambiente che, per quanto efficaci e profumati, contengono sostanze artificiali che possono impattare sull’ambiente e nuocere alla salute di persone e animali.

Profumo di fresco e pulito: come farlo durare per due settimane
Con un trucco economico e naturale è possibile far profumare casa a lungo – linkcoordinamentouniversitario.it

Invece che queste sostanze, si può usare un trucco naturale ed economico che regala un profumo di fresco e pulito per due settimane in tutta la casa.

Come donare un profumo di fresco e pulito in tutta la casa

Per eliminare i cattivi odori presenti in casa, si utilizzano tempo ed energie in impegnative pulizie, ma spesso nemmeno queste riescono a togliere la puzza che normalmente si può diffondere in un’abitazione, ad esempio dalla cucina o dal bagno.

Profumo di fresco e pulito: come averlo in casa
Con una saponetta è possibile donare un profumo di pulito alla casa – linkcoordinamentouniversitario.it

In molti si recano allora al supermercato per comprare profumatori d’ambiente e diffusori di fragranze che, per quanto buoni e profumati, possono contenere sostanze artificiali e chimiche, potenzialmente dannose per l’ambiente e la salute. Piuttosto che questi prodotti si può usare un trucco naturale ed economico per donare un profumo di fresco per almeno due settimane a tutta la casa. Sarà sufficiente procurarsi:

  • un sapone del profumo che più si preferisce
  • del bicarbonato di sodio
  • del sale grosso da cucina

Serviranno anche una grattugia, un contenitore pulito, una scodellina, un cucchiaino e una mascherina protettiva. Una volta procuratosi tutto l’occorrente, si può cominciare grattugiando almeno metà sapone con la grattugia. Metterne il contenuto in una scodellina, a cui aggiungere due cucchiaini di bicarbonato di sodio e un cucchiaio grande di sale grosso da cucina. 

Mescolare tutto con cura e formare delle palline da riporre nel contenitore pulito e conservare in un luogo buio e asciutto. Si potranno utilizzare quando è necessario in questo modo: prima di tutto bisogna tagliare un’estremità di una mascherina, mettendo da parte l’elastico. Aprire la mascherina e mettere al suo interno una o due palline di sapone.

Chiudere l’estremità della mascherina con l’elastico messo precedentemente da parte, facendo un nodo stretto. Immergere la mascherina nella vaschetta dell’acqua del wc, fissandola in maniera sicura. L’acqua cambierà colore e, appena tirato lo scarico, l’aria nel bagno sarà pulita e profumata, priva di ogni cattivo odore.

Queste palline sono utili anche per rimuovere le muffe, il calcare, lo sporco e le incrostazioni che si possono formare sotto il bordo del wc. Inoltre il profumo di fresco e pulito si diffonderà facilmente dal bagno in tutta la casa per almeno due settimane. 

Impostazioni privacy