Previsioni scientifiche 2024: anno pesantissimo con situazioni estreme in tutto il mondo

Il 2024 si appresta a essere un anno che rimarrà nella storia soprattutto per alcune previsioni scientifiche di cui aver paura.

Tutti probabilmente stanno cercando di immaginare come andrà questo nuovo anno, tra speranze, sogni, progetti ma anche timori e incertezze. Al di là degli aspetti squisitamente personali, però, si preannunciano eventi di vario tipo e in vari ambiti che potrebbero cambiare completamente le nostre vite.

quali sono le previsioni scientifiche per il 2024
Le previsioni scientifiche per il 2024 annunciano grandi eventi – linkcoordinamentouniversitario.it

Da quando è avvenuta la pandemia da Covid, infatti, forse in molti si saranno accorti che qualcosa è cambiato: a livello sociale, a livello legale, a livello umano. Nel bene o nel male, la terribile malattia che ha colpito tutto il mondo ha innescato, o forse solo velocizzato, qualcosa che era nell’aria da tempo.

Pensiamo alla digitalizzazione dei servizi, ma anche alla maggiore consapevolezza dell’impatto dell’uomo sull’ambiente (bastarono 2 mesi di stop per vedere il cielo più blu, proprio nel 2020) fino alle scoperte scientifiche su cure per le gravi malattie, come tumori e Aids. Nel 2024 molto probabilmente accadranno ancora eventi impattanti, ed ecco cosa dicono gli esperti.

Come sarà il 2024: le previsioni scientifiche sull’anno appena iniziato

Secondo gli scienziati, nell’anno appena iniziato potranno accadere eventi molto importanti nei settori dell’ambiente, della salute e della tecnologia. Innanzitutto gli esperti prevedono che anche il 2024 sarà un anno dal caldo record. Anche se oggi siamo in pieno inverno e sembra impossibile, gli effetti de El Niño potrebbero influenzare ancora di più l’andamento delle temperature verso l’alto, con tutte le conseguenze che abbiamo imparato a immaginare e a vivere.

nuove scoperte intelligenza artificiale
Sicuramente nel 2024 l’IA avrà un ruolo cruciale – linkcoordinamentouniversitario.it

C’è anche da dire che dietro la transizione green ci sono immensi interessi economici e dunque le scelte non sono al 100% volte a salvare davvero la Terra. Certamente l’IA avrà un ruolo fondamentale nel 2024, visto che questa tecnologia si sta sviluppando e ampliando molto, molto velocemente, forse più d quanto potessimo ipotizzare. L’Intelligenza Artificiale presenta ancora molti lati oscuri e l’uomo si sta avventurando in un comparto piuttosto incerto.

Tra i progetti più ambiziosi, che potrebbero subire una svolta decisiva nel 2024, troviamo anche il completamento del progetto sui nuovi impianti nucleari, basati sulla fusione e non più sulla fissione. L’energia verrà comunque considerata “green” e sostenibile nonostante la questione scorie, che seppur in minor quantità sarebbero prodotte dai nuovi impianti.

Dal punto di vista astronomico, nel 2024 potrebbero arrivare nuovi viaggi sulla Luna, alla ricerca di acqua sotto lo strato ghiacciato e di forme di vita anche al di fuori del nostro Pianeta. Infine, ma non da ultimo, nel 2024 terminerà la sperimentazione del vaccino a mRNA contro il Covid e anche alcuni studi sul Long Covid.

Su questi vaccini c’è ancora molta paura da parte dei cittadini, che in alcuni casi si sono sottoposti alla terapia solamente perché costretti, di fatto, da provvedimenti come il Green Pass.  C’è da chiedersi cosa succederà se questi vaccini diventeranno obbligatori, perché almeno per il momento, e non solo in Italia, la campagna vaccinale ha fallito, perché le persone hanno perso la fiducia nella medicina e nei Governi.

Impostazioni privacy