Paolo Bonolis, altro che addio alla tv: arrivano le conferme sul nuovo progetto

Addio alla TV di Paolo Bonolis? Macché! Stanno arrivando conferme in merito al nuovo progetto del presentatore di Mediaset.

Sono tredici anni che conduco Avanti un altro! Ho bisogno di nuovi stimoli, ma mi mancano lo spazio e le energie per immaginare altri progetti“, ha dichiarato qualche giorno fa il conduttore TV Paolo Bonolis, che ha il contratto con Mediaset in scadenza nel mese di giugno: “E scadranno un sacco di cose, pure il desiderio di continuare a fare TV. Fosse per me, avrei già lasciato da due anni“.

Paolo Bonolis rimane in TV, nuovo progetto in arrivo per lui
Niente addio alla TV per Paolo Bonolis, c’è un nuovo progetto (foto ANSA) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Parole che suonano come un addio imminente, quelle dell’amato volto della televisione italiana. O forse no! Secondo quanto emerso, infatti, Bonolis avrebbe già un nuovo progetto in fase di studio che potrebbe diventare realtà nei prossimi mesi. Con la sua carriera che dunque avrebbe nuovo slancio, con la promessa di fare ancora una volta compagnia a milioni di famiglie italiane.

Paolo Bonolis, c’è un nuovo progetto in arrivo: di cosa si tratta

A dare nuova linfa a quello che potrebbe essere il futuro in TV di Paolo Bonolis ci ha pensato Pier Silvio Berlusconi, il presidente di Mediaset. “Paolo con noi ha fatto veramente tutto, sa benissimo che oggi più che mai siamo aperti a qualunque tipo di contenuto. Se volesse fare una seconda serata, ci metteremmo in condizione di farlo, idem per una prima serata“, ha detto Berlusconi, che ha aggiunto: “Siamo pronti a seguire il suo spirito innovativo. Il contratto ha una scadenza naturale, ma l’anno prossimo ci sarà ancora“.

Il nuovo progetto pensato per Paolo Bonolis: niente addio alla TV
Pier Silvio Berlusconi vuole convincere Paolo Bonolis a rimanere in Mediaset (foto ANSA) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Secondo quanto emerso, infatti, anche per il 2025 Avanti un Altro! continuerà con una nuova edizione pronta ad andare in diretta nella fascia oraria antecedente al TG5. Un addio solo ritardato, dunque. Ora però l’idea è di alimentare nuovi progetti che possano spingere Bonolis a rimanere in Mediaset, anche e soprattutto considerando che da tempo c’è il corteggiamento della Rai all’orizzonte.

Tanto che si parla addirittura della possibile condizione del Festival di Sanremo dell’anno prossimo, qualora l’addio di Amadeus come direttore artistico e presentatore dovesse diventare ufficiale. Ecco perché il Biscione sta cercando soluzioni alternative per trattenere Bonolis. Tra le varie ipotesi, l’idea più accreditata sarebbe quella di far tornare in onda nei palinsesti Mediaset una trasmissione storica come Il senso della vita, che è rimasta nel cuore dello stesso Bonolis e degli telespettatori.

Impostazioni privacy