Orchidee anche in pieno inverno: basta utilizzare questo segreto semplicissimo

Anche in inverno è necessario prendersi cura delle proprie orchidee: ecco il segreto per farle durare più a lungo.

In molti credono che con il “pollice verde” si nasce, ma in realtà per avere piante belle e rigogliose serve molta pazienza e costanza, come in tutte le cose che si affrontano nella vita.

Come curare le orchidee in inverno
Orchidee rigogliose anche in inverno (linkcoordinamentouniversitario.it)

Tra i fiori che fanno più paura a chi non è pratico di giardinaggio ci sono le orchidee. Un regalo sicuramente apprezzato anche da chi ha il pollice nero ma nello stesso tempo, temuto. Infatti, il rischio di far morire la pianta è molto alto. Tuttavia, se ciò dovesse succedere ci sono alcuni segreti per far rifiorire l’orchidea. Scopriamo quali sono.

Le orchidee avranno fiori splendidi con questo concime fatto in casa, anche in inverno

L’orchidea, simbolo di  eleganza e raffinatezza, è una pianta meravigliosa che regala alla casa un’atmosfera rilassante e allegra grazie ai fiori di vario colore e forma.

Il concime che rende le orchidee più belle
Orchidee in salute con il concime fai da te (linkcoordinamentouniversitario.it)

Questa pianta si regala spesso per le occasioni importanti oppure a chi ha acquistato una casa. Appare delicata ma, in verità, è una pianta che non richiede cure e attenzioni particolari. Tuttavia, potrebbe capitare che l’orchidea non cresca bene a causa di alcuni errori che possono portare anche alla sua morte. Infatti, con questa pianta ci sono delle regole da rispettare per far sì che cresca rigogliosa e duri per diverso tempo.

Per esempio, è necessario sapere che le orchidee hanno bisogno di molta luce ma non devono essere posizionate direttamente sotto i raggi del sole. Inoltre, non tollerano né il vento né gli sbalzi di temperatura. Occhio anche ai ristagni di acqua nel sottovaso perché si rischia che le radici marciscano.

Quando la pianta non cresce più bene è necessario utilizzare il giusto concime ricco di azoto, potassio e fosforo: i giusti elementi per far crescere la pianta rigogliosa anche in inverno. Il concime può essere acquistato presso un vivaio oppure creato con le proprie mani con un unico ingrediente facilmente reperibile: la banana, anzi la sua buccia.

In effetti, la buccia di banana contiene tante sostanze nutritive utili come concime non solo per le orchidee ma per le piante in generale. Ecco due i procedimenti per creare un concime fai da te, entrambi molto semplici.  Il primo prevede di bollire la buccia di banana in un litro di acqua per 15 minuti.

Dopo aver frullato e lasciato raffreddare, il composto deve essere aggiunto all’acqua per l’annaffiatura. Invece, il secondo procedimento prevede la cottura della buccia di banana nel forno a bassa temperatura. Una volta annerita, deve essere ridotta in polvere e versata nel terreno: le orchidee avranno dei fiori meravigliosi, anche in inverno.

Impostazioni privacy