Nuova funzione di Whatsapp ti protegge da chi vuole violare la tua privacy: attivala subito

La nuova funzione di Whatsapp protegge dalle violazioni della privacy. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Tutti noi teniamo alla nostra privacy e alla riservatezza dei nostri dati. In un’epoca di iper connessione, di dispositivi tecnologici, servizi mail e social media a cui ci colleghiamo tutti i giorni, e che hanno i nostri dati personali, diventa molto difficile proteggerci. Intrusioni nella nostra sfera privata, pubblicità e richieste moleste, peggio ancora attacchi con furti di dati e di identità rappresentano un rischio molto alto.

Nuova funzione di Whatsapp che protegge dalle violazioni della privacy
Nuova funzione di Whatsapp che protegge dalle violazioni della privacy – Linkcoordinamentouniversitario.it

Per contrastare questi rischi sono stati sviluppati diversi strumenti di difesa, dai firewall agli antivirus e antimalware sempre più sofisticati ma anche sistemi antitracciamento e reti private. Anche gli stessi servizi online, browser, mail, social media e applicazioni hanno sviluppato sistemi di protezione dei loro utenti. Qui vi segnaliamo una nuova imperdibile funzione di Whatsapp per proteggere tutti i suoi utenti dai tentativi di violazione della privacy.

Nuova funzione di Whatsapp che protegge dalle violazioni della privacy

La nuova funzione di Whatsapp a tutela della privacy è ancora in fase di definizione da parte degli sviluppatori dell’applicazione di messaggistica istantanea, ma alcuni utenti beta, che hanno accesso a novità e anteprime, hanno potuto già testarla. Forse ad alcuni la nuova funzionalità potrà sembrare superflua o eccessiva. In realtà, non bisogna mai sottovalutare i rischi riguardo alla violazione della privacy e peggio ancora quelli relativi ai furti di identità.

La novità di Whatsapp
La novità di Whatsapp – Linkcoordinamentouniversitario.it

Con la nuova funzione, infatti, Whatsapp bloccherà gli screenshot delle immagini di profilo dei suoi utenti. Gli screenshot sono le foto dello schermo che possiamo scattare con lo smartphone attraverso un apposito pulsante, presente sul telefono, oppure tramite app. Sono molto comodi quando dobbiamo catturare l’immagine dello schermo per lavoro, studio ma anche per divertimento o gioco.

Scattare una foto dell’immagine di profilo di un utente Whatsapp, tuttavia, rischia di violare la sua privacy, quando non abbia addirittura lo scopo di prendere la sua immagine per un furto di identità. Per contrastare questi rischi, Whatsapp aveva già impedito a chiunque usasse il suo servizio di salvare la foto di profilo di un altro utente. Un limite che, però, è stato aggirato con lo screenshot.

Ora non sarà più possibile nemmeno questo espediente. La nuova funzione, segnalata dal sito WABetainfo, al momento è disponibile solo per gli utenti beta e solo su Whatsapp per il sistema operativo Android. Nelle prossime settimane, con i nuovi aggiornamenti della famosa app di messaggistica, la novità dovrebbe essere disponibile per tutti.

Impostazioni privacy