Non è Natale senza ‘Una poltrona per due’, ma che fine ha fatto Louis? La sua vita dopo il successo

Con Eddie Murphy è il protagonista del film di Natale “Una poltrona per due” ma che fine ha fatto dopo tanti anni Louis?

Negli anni “Una poltrona per due” è entrato a far parte delle tradizioni natalizie degli italiani quasi come se fosse una delle portate principali del cenone della vigilia. Grazie soprattutto alla programmazione di Mediaset che da 25 anni decide di metterlo in onda proprio nei giorni delle feste. La pellicola prodotta da Paramount quest’anno ha compiuto ben 40 anni ma nonostante il tempo trascorso la sua magia resta immutata.

Che fine ha fatto Louis di "Una Poltrona per Due
Che fine ha fatto Louis di “Una Poltrona per Due” – linkcoordinamentouniversitario.it (Fonte: Screen YouTube @EdenClipMovie)

Per la regia di Jhon Landis, autore di altri grandi cult del cinema anni 70/80 americani come: Animal House (1978), The Blues Brothers (1980) e Un Lupo mannaro americano a Londra (1981), è ambientato a Philadelphia. Il film segue la storia di Billy Ray Valentine, interpretato da Eddie Murphy, un uomo abituato a vivere di espedienti, e di Louis, un agente di cambio che invece lavora per i fratelli Mortimer e Randolph Duke, i “villain” del film.

Con loro in scena anche una bellissima Jamie Lee Curtis al suo primo film non horror della carriera, che interpreta il ruolo di una ragazza dai facili costumi che però entrerà in sintonia proprio con Louis interpretato da Dan Aykroyd (se dovesse essere tra i pochi che non avete visto il film o non ricordate la trama non spoileriamo oltre) che da qualche anno sembra essere un po’ scomparso dalle scene.

Che fine ha fatto Louis di “Una poltrona per due”?

Come detto, sono ormai passati quarant’anni dall’uscita del titolo che è diventato un cult. Per Aykroyd quello di “Una poltrona per due” è uno dei tantissimi titoli di successo dell’attore che si era già fatto conoscere qualche anno prima con The Blues Brothers insieme al compianto John Belushi. La sue è stata una carriera costellata da successi incredibili lavorando al fianco dei più grandi registi di Hollywood. Da qualche anno però il cinema non è la sua unica passione.

Ecco Dan Aykroyd oggi
Ecco Dan Aykroyd oggi (Fonte: Instagram Dan Aykroyd) linkcoordinamentouniversitario.it

Aykoyd ha lavorato ad un altro grande cult come Ghostbusters , nell’indimenticabile ruolo di Ray Stantz. Proprio nelle vesti di acchiappa fantasmi è tornato recentemente al cinema prima in un cameo nel reboot al femminile della serie di Paul Feig del 2016 e di nuovo nel 2021 con Ghostbusters Legacy e lo rivedremo anche nel 2024 in Ghostbusters – Minaccia Glaciale.

Non solo cinema però, perché nel corso degli anni ha partecipato anche a tantissime serie tv, mai con un ruolo da protagonista preferendo sempre il grande schermo. Nel cinema ha provato anche il ruolo di regista nel 1991 con la sua unica opera Nient’altro che guai che vede tra  gli attori anche Tupac Shakur.

Il mondo dello spettacolo non è però il suo unico interesse. L’attore canadese infatti ha da sempre una grande passione per i super alcolici ed in particolare per la Vodka. Nel 2008 ha infatti aperto la sua personale marca chiamata Crystal Head Vodka la cui produzione avviene proprio in Canada.

Impostazioni privacy