Meteo, ma l’estate è davvero finita? Ecco cosa ci aspetta: prepariamoci allo schiaffo di ottobre

Le previsioni meteo per il mesi di ottobre lasciano con l’amaro in bocca. L’estate è davvero finita? Ecco che cosa ci aspetta per le prossime settimane.

Il mese di settembre è stato positivo per gli amanti del mare e del caldo. Le temperature, infatti, sono state sopra la media stagionale ed hanno permesso a molti di godersi queste ultime giornate d’estate.

Meteo ottobre: estate finita?
Le previsioni meteo delle prossime settimane – linkcoordinamentouniversitario.it

Con l’arrivo dell’autunno è normale attendersi giornate piovose. La fine di settembre porta una serie di perturbazioni ravvicinate e sparse per la nostra penisola. Una situazione meteorologica che spinge moltissime persone a chiedersi come saranno le previsioni meteo per il mese di ottobre.

La preoccupazione maggiore per gli italiani, soprattutto coloro che amano le gite fuori porta, è sapere se l’estate è davvero finita oppure c’è ancora speranza per godersi gli ultimi sprazzi di sole. Per loro ci sono buone notizie in arrivo.

Previsioni meteo ottobre: ecco che cosa aspettarci in autunno

Le previsioni meteo per il mese di ottobre pare che sia caratterizzato da temperature più alte del solito. Ciò potrebbe essere una spinta per molte persone per andare al mare. Le proiezioni a lungo termine suggeriscono che il decimo mese dell’anno sarà dominato dall’anticiclone che porterà un clima mite sulla penisola.

meteo ottobre previsioni
Il mese di ottobre sarà caldo in tutta la penisola – linkcoordinamentouniversitario.it

È bene sottolineare che non è possibile prevedere con certezza le piogge che ci saranno per una regione. Tuttavia, le dinamiche a livello europeo sembrerebbero rivelare che ci saranno pochissimi anticicloni invasivi. Ciò in pratica porterà un ottobre simile a settembre, con temperature leggermente più basse. Al momento non ci sono indicazioni per quanto riguarda un cambiamento significativo dal punto di vista climatico.

Dopo un settembre più estivo e poco autunnale, con ogni probabilità le prime due settimane di ottobre saranno calde. Ciò non vuol dire che il sole splenderà in cielo, questo perché le alte pressioni stagioni potrebbero portare nebbie fitte. Le preoccupazioni maggiori si hanno principalmente per il tema siccità, dato che è fondamentale che ottobre abbia le sue prime piogge autunnali per garantire l’approvvigionamento idrico.

Per il momento non ci sono delle proiezioni ritenute affidabili e solide in tal senso, quello che è certo è che la siccità al Sud sta diventando un serio problema. Dunque, l’Italia sarà caratterizzata da un ottobre caldo da Nord a Sud, con un possibile dominio dell’anticiclone. 

Impostazioni privacy