Laura Pausini, lo sfogo diventa virale. Le dure parole sulla musica italiana: “Non è possibile che…”

In un’intervista Laura Pausini si è resa protagonista di uno sfogo divenuto virale sui social: parole dure dell’artista sulla musica italiana

La musica italiana e internazionale è cambiata tanto nel corso degli ultimi dieci-quindici anni. Allo stesso tempo, però, in parecchi ritengono che nel nostro paese la qualità delle canzoni si sia abbassata in maniera notevole. I brani degli artisti rap o trap dominano le classifiche delle piattaforme streaming, che vengono utilizzate perlopiù dalla fascia di popolazione più giovane.

Lo sfogo di Laura Pausini
Laura Pausini dura sulla musica italiana: che sfogo della cantante! (ANSA) – Linkcoordinamentouniversitario.it

Oggi è passata decisamente in secondo piano la figura del cantautore. Inoltre, l’espansione incredibile dell’universo social ha generato un aumento assai rilevante della proposta musicale. Realizzare una canzone o persino un disco è diventato semplicissimo, mentre un tempo non era così. Tale situazione, inevitabilmente, alza di molto il livello di difficoltà del lavoro dei talent scout.

Il risultato è che i numeri la fanno da padroni, ma di sostanza alla fine ce n’è poca. Per fortuna non mancano delle eccezioni valide, che si aggiungono alla vecchia scuola. E parlando di vecchia scuola, non è possibile non citare la regina Laura Pausini. La straordinaria artista nata a Faenza e cresciuta a Solarolo ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti durante la propria fantastica carriera.

Di recente, per dire, la Pausini è stata nominata Person of the Year 2023 ai Latin Grammy. L’ennesimo traguardo da urlo raggiunto da una fuoriclasse inimitabile e forse irripetibile. Bisogna sottolineare, infatti, che la moglie di Paolo Carta è la cantante italiana più conosciuta al mondo dagli anni novanta in poi. In particolare, ovviamente, in America Latina.

Ma negli ultimi decenni nessun altro artista italiano è stato in grado di replicare il successo internazionale messo a referto dall’artista classe ’74, che il prossimo 16 maggio compirà 50 anni. È un peccato, perché vuol dire che la musica italiana probabilmente non si è evoluta o non si è evoluta come avrebbe dovuto.

Laura Pausini lo dice chiaramente: “La musica italiana si sta perdendo”

In un’intervista concessa ai microfoni del ‘Basement’, il famoso podcast condotto da Gianluca Gazzoli, Laura Pausini ha affermato di non voler essere l’unica donna a portare la musica italiana in giro per il mondo. “Io vengo da Solarolo, siamo 4.000 persone. Non è possibile che non esista un altro come me“, ha dichiarato la cantante emiliana.

Lo sfogo di Laura Pausini
Laura Pausini critica la musica italiana: l’artista non le manda a dire (ANSA) – Linkcoordinamentouniversitario.it

La voce di ‘Strani amori’ non ha dubbi, bisogna darsi da fare. Ci vorrebbe coraggio, oltre che un investimento importante dal punto di vista economico da parte delle case discografiche. Laura non nasconde la sua preoccupazione: “La musica italiana, cantata in italiano, si sta un po’ perdendo“.

Come darle torto? Un pensiero condiviso anche dal suo amico e collega Tiziano Ferro, ma sicuramente anche da altri artisti di grande spessore. Pausini, dal canto suo, vedrebbe molto bene in un contesto internazionale Angelina Mango, selezionata da Amadeus come concorrente per Sanremo 2024, e Madame. La speranza, come sempre, è l’ultima a morire.

Impostazioni privacy