La tua banca ha inviato questo messaggio? È una truffa svuota conto e ci stanno cascando tutti

Se la tua banca ha inviato questo messaggio devi fare attenzione perché è la truffa svuota conto. Eliminalo subito.

Truffa cellulare banca
Truffa cellulare banca – Linkcoordinamentouniversitario.it

Le truffe via telefono stanno prendendo una piega ancora più pericolosa, minacciando direttamente i nostri risparmi e la nostra sicurezza finanziaria. In questa nuova tattica, i truffatori si fingono rappresentanti delle banche, inviando messaggi che sembrano provenire dai nostri istituti di credito di fiducia. Ma attenzione, dietro a questi messaggi allarmanti si nasconde una truffa ben orchestrata che rischia di lasciare il tuo conto in banca vuoto.

Messaggio inviato dalla banca: la nuova truffa svuota conto

Il metodo è ingegnoso ma subdolo: i malintenzionati utilizzano un numero di telefono per mettersi in contatto con le potenziali vittime, presentandosi come rappresentanti della banca. Questo stratagemma crea un senso di credibilità e fiducia tra i destinatari, che finiscono per cadere nella trappola. Si tratta di un raggiro telefonico sofisticato, mirato a ottenere denaro o informazioni sensibili che permettono l’accesso ai nostri conti bancari.

Numerose segnalazioni sono giunte dagli utenti, i quali dichiarano di aver ricevuto messaggi sospetti dal proprio istituto bancario. I testi di questi SMS sono allarmanti, avvertendo del blocco della carta di credito per motivi di sicurezza. Tra i falsi mittenti compare anche il nome dell’istituto bancario Nexi, un gruppo finanziario noto per i suoi servizi di pagamento digitale. Il numero riportato nei messaggi è: +30 3802581244.

Qual è il messaggio che si riceve?

Le vittime dei messaggi vengono istruite a cliccare su un link che li indirizza verso una pagina web fraudolenta, che imita perfettamente la pagina di login di Nexi. Qui, gli utenti sono ingannati nel inserire le proprie credenziali per “verificare” lo stato del proprio conto, ma in realtà queste informazioni vengono rubate e utilizzate dagli hacker per svuotare i conti digitali.

Un esempio del testo di uno di questi SMS è:

“Gentile Cliente, Nexi la informa che ha bloccato le sue carte per mancata Sicurezza PSD2, segua la procedura di SBLOCCO contattando il 3497045219”.

Anche questo numero è coinvolto in un’altra truffa, legata alla consegna di un pacco: le vittime vengono ingannate a versare 2 euro come tassa per procedere con la consegna a domicilio.

Truffa svuota conto
Truffa svuota conto

 

Il consiglio rimane sempre lo stesso: non cliccare mai su link provenienti da messaggi o email sospette. Le banche non contattano i clienti tramite questi mezzi e è fondamentale ignorare tali messaggi, cancellarli e informare immediatamente la propria banca della truffa in corso. È essenziale essere consapevoli delle tattiche di smishing e proteggere il proprio patrimonio e la propria sicurezza online.

Impostazioni privacy