Intesa Sanpaolo è alla ricerca di nuove risorse da inserire subito: queste le posizioni aperte

Intesa Sanpaolo ha un’ampia offerta di posizioni aperte dedicate sia a chi è all’inizio del percorso professionale sia a chi ha esperienza.

La banca Intesa Sanpaolo cerca nuove risorse da inserire in diversi sedi sparse in Italia. Scopriamo le posizioni aperte e come candidarsi.

Assunzioni Intesa Sanpaolo, posizioni aperte
Lavorare in banca, come candidarsi (Linkcoordinamentouniversitario.it)

Tante opportunità che permetteranno a chi è in cerca di un lavoro di candidarsi per sperare nell’assunzione presso Intesa Sanpaolo. Sfide lavorative interessanti, occasioni di carriera e una stabilità occupazionale che permetterà di realizzare i propri sogni.

Banca Intesa Sanpaolo propone stage per chi è agli inizi e vuole fare esperienza e si è appena laureato (o sta per laurearsi). Business, Digital, Tech, Data Management, Finanza, Legal, Compliance sono alcuni dei settori di inserimento delle nuove giovani risorse. Poi ci sono le opportunità per chi vuole consolidare un percorso già intrapreso entrando a far parte di un’azienda internazionale.

Infine, altre posizioni aperte sono dedicate alle categorie protette. Chi è in possesso della Legge 68/99 e si considera un talento capace di affrontare con velocità in contesti in continuo cambiamento può candidarsi e cambiare la propria vita.

Intesa Sanpaolo, posizioni aperte: come candidarsi

Entrando nella sezione careers del sito di Intesa Sanpaolo si possono conoscere le posizioni aperte rivolte a ogni categoria di appartenenza (neo laureati, lavoratori con esperienza o lavoratori delle categorie protette).

Intesa Sanpaolo assume laureati e categorie protette
L’assunzione è vicina, come candidarsi (Linkcoordinamentouniversitario.it)

Cliccando sopra la posizione di proprio interesse si potranno conoscere i requisiti e le mansioni previste per il ruolo nonché la sede di lavoro e gli ambiti di inserimento. Una volta individuata l’offerta in linea con il proprio profilo basterà selezionare la voce “Candidati ora” per seguire la procedura di candidatura con l’invio del curriculum vita.

Il processo di selezione è articolato in più fasi. Ci sarà un primo contatto telefonico per una maggiore conoscenza, seguito da un’intervista effettuata da un assessor di Intesa San Paolo. Superata la fase, si arriverà al colloquio tecnico con il personale della business line. Tra i requisiti più comuni il diploma di scuola superiore di secondo grado o la Laurea di primo o secondo livello nonché il Master.

Si richiede la conoscenza del pacchetto Office e di altri sistemi operativi più noti e la conoscenza della lingua inglese. Gli ambiti di inserimento delle risorse sono Credit, Finanza, Operation, Risorse Umane e Organizzazione, IT, Risk management, Compliance, Audit e Legal. Con riferimento alle categorie protette, al momento si cercano candidati per sedi di Torino, Milano, Zagabria (Croazia) e altre sedi sparse in Italia.

Impostazioni privacy