Il sangue nelle urine non è un buon segno: in questo caso specifico devi correre immediatamente dal medico

Il sangue nelle urine non è mai un buon segno. Ma è in questo caso che devi correre immediatamente dal medico.

Urine
Urine – Linkcoordinamentouniversitario.it

Vedere del sangue nelle urine può essere un’esperienza spaventosa e destabilizzante. Questo fenomeno, noto come ematuria, non dovrebbe mai essere ignorato poiché può indicare una serie di condizioni mediche che richiedono attenzione immediata. In alcuni casi, il sangue nelle urine può essere un segnale di un problema grave che necessita di una valutazione urgente da parte di un medico. Scopriamo insieme le possibili cause dell’ematuria, quando è il caso di preoccuparsi e perché è fondamentale rivolgersi tempestivamente a un medico.

Le cause comuni del sangue nelle urine

L’ematuria può essere causata da molteplici fattori, alcuni dei quali sono relativamente benigni, mentre altri possono essere seri. Ecco alcune delle cause più comuni:

  • Infezioni delle vie urinarie (IVU): Le infezioni del tratto urinario sono una causa frequente di ematuria. I batteri possono infettare la vescica o l’uretra, causando irritazione e sanguinamento.
  • Calcoli renali: I calcoli possono formarsi nei reni o nella vescica e, se si muovono, possono causare dolore intenso e sanguinamento.
  • Traumi: Un colpo forte all’addome o alla zona lombare può causare lesioni ai reni o alla vescica, provocando la presenza di sangue nelle urine.
  • Malattie renali: Patologie come la glomerulonefrite possono causare infiammazione nei reni, portando a ematuria.
  • Tumori: Tumori del rene, della vescica o della prostata possono causare la presenza di sangue nelle urine.
  • Esercizio fisico intenso: In rari casi, un esercizio fisico molto intenso può causare ematuria temporanea.

Quando preoccuparsi e cercare aiuto immediato

Sebbene alcune cause di ematuria possano essere meno preoccupanti, ci sono situazioni in cui la presenza di sangue nelle urine richiede una valutazione medica urgente. Ecco i segnali che dovrebbero spingerti a cercare immediatamente un consulto medico:

  • Dolore intenso: Se l’ematuria è accompagnata da dolore acuto nella zona lombare, addominale o laterale, potrebbe indicare la presenza di calcoli renali o infezioni gravi. Il dolore intenso può anche essere un segnale di un trauma interno o di un’infezione severa.
  • Sangue visibile: Se noti una quantità significativa di sangue nelle urine, con l’urina che appare rosso vivo o color cola, è essenziale rivolgersi subito a un medico. Questo potrebbe essere un segnale di una condizione seria come un tumore o un’emorragia interna.
  • Sintomi sistemici: Febbre, brividi, perdita di peso inspiegabile e stanchezza eccessiva insieme all’ematuria possono indicare un’infezione grave o una malattia sistemica. Questi sintomi richiedono una valutazione medica urgente.
Urina test
Urina test
  • Persistenza del sintomo: Se il sangue nelle urine persiste per più di un giorno o si ripresenta regolarmente, è necessario un controllo medico. L’ematuria persistente può essere un segno di una condizione cronica che richiede trattamento.
  • Storia personale di patologie: Se hai una storia di problemi renali, tumori o infezioni delle vie urinarie, la presenza di sangue deve essere immediatamente riportata al tuo medico. Potresti essere a rischio di una recidiva o di una nuova condizione medica.
Impostazioni privacy