Harry, cosa è stato costretto a fare per Meghan Markle: anche i fan sono indignati

Ecco cosa è stato costretto a fare Harry per la sua amata moglie Meghan Markle: anche i loro fan sono indignati

Forse non tutti lo sanno ma si dice che la mamma di Meghan Markle, Doria Ragland, sia una nonna “meravigliosa” e una donna anche molto pratica. All’inizio di questa settimana, è stato rivelato che la madre di Meghan, che oggi ha 67 anni, si è trasferita nel terreno della villa di Harry e Meghan a Montecito. Secondo quanto riferito, l’affettuosa nonna si è trasferita nella pensione dei Sussex per aiutare la coppia a superare i “momenti difficili” che hanno vissuto in modo particolare nel 2023.

Meghan Markle e il Principe Harry gesto
Harry e il gesto per Meghan Markle (credits ANSA) linkcoordinamentouniversitario.it

Negli ultimi 12 mesi, Harry e Meghan hanno attraversato un periodo “piuttosto difficile”. E il ruolo di Doria nella vita di Meghan è diventato sempre più importante, visto che i duchi di Sussex si sono allontanati sempre di più dalla famiglia reale, in modo particolare dal principe William. E il trasloco ora ha reso la vita più facile a entrambi, con molti vantaggi per Meghan e Harry ora che Doria vive così vicino.

Harry e il gesto per la moglie Meghan Markle: ha accettato la madre di lei in casa

Meghan Markle e il Principe Harry gesto
Harry e il gesto per Meghan Markle (credits ANSA) linkcoordinamentouniversitario.it

E secondo MailOnline, la matrigna di Doria, Ava Burrows, ha parlato del fatto che negli Stati Uniti la nonna sia una grossa risorsa. Ha detto la donna: “Storicamente, nella nostra cultura, la madre lavorava per lunghe ore e aveva bisogno di tutto il sostegno possibile con i suoi figli“. Cosa che adesso sta facendo la madre di Meghan. “Doria è molto importante per Meghan, e viceversa“.

Ciò avviene dopo che l’Express ha rivelato che Doria si era trasferita nella tenuta californiana dei Sussex. La fonte ha rivelato che “Doria è stata davvero la roccia di Meghan nell’ultimo anno. Non solo è stata lì per sua figlia, ma è stata felice di aiutare a prendersi cura dei nipoti“. Adesso che i duchi di Sussex hanno una persona pronta ad aiutarli nella gestione dei figli, forse potranno dedicarsi con più impegno a quei progetti lavorativi che hanno dovuto subire uno stop.

Impostazioni privacy