Hai trovato sull’auto una multa per divieto di sosta? Forse dovresti conoscere questa regola che cambia tutto

Trovare una multa per divieto di sosta non è piacevole. Per questo bisogna conoscere una regola che può cambiare le cose.

Può capitare di lasciare l’auto in divieto di sosta per alcuni giorni e trovare poi sul tergicristallo un gran numero di multe. In casi del genere, molti sono coloro che ritengono che una sola contravvenzione per la medesima infrazione sia sufficiente e che quindi sia giusto pagare soltanto un verbale e andare ad impugnare tutti gli altri.

Quante multe per divieto di sosta si possono prendere
Multa per divieto di sosta: la regola che cambia tutto – linkcoordinamentouniversitario.it

Infatti, in situazioni analoghe in molti si chiedono qual è il numero di multe per divieti di sosta che un vigile può fare nell’arco di 24 ore oppure quanto tempo può passare tra una multa e un’altra. Insomma, vediamo insieme di dare una risposta a queste domande.

Quante multe per divieto di sosta si possono subire

Prima di entrare nel vivo del discorso, analizziamo il rischio che si corre nel momento in cui si lascia l’auto parcheggiata in divieto di sosta.

Quante multe per divieto di sosta si possono prendere
Multa per divieto di sosta: la regola che cambia tutto – linkcoordinamentouniversitario.it

In questi casi, il codice della strada stabilisce che per soggetti che non rispettano tale regola scatta una multa di 41 euro, ma se viene pagata entro 5 giorni, è possibile ottenere uno sconto del 30% andando così a pagare soltanto 28,78 euro.

A differenza di come molti credono, non vuol dire che un vigile che ha fatto una multa per divieto di sosta, non può staccarne anche una seconda. In ogni caso, tra una multa e l’altra deve passare un preciso l’asso di tempo pari a 24 ore. Quindi, sappiamo che una multa per divieto di sosta può essere duplicata anche dopo 24 ore. Si tratta di una sanzione che terrà fede dell’orario in cui è stata fatta.

Ovviamente si tratta di una regola valida solo nel caso in cui l’auto resta nel medesimo posto mentre, se viene spostata e parcheggiare in un altro luogo sempre con divieto di sosta, si può subire una multa anche prima dello scadere delle 24 ore. Quindi, in base a ciò che abbiamo detto fino ad ora è facile capire che è possibile ottenere più di una multa per divieto di sosta se, dopo 24 ore, il veicolo non viene spostato.

Altra cosa da sapere è che dopo aver ricevuto una multa, il conducente non è obbligato a rimuovere l’auto dal parcheggio in quanto può restare esattamente dove si trova a patto che non dia problemi alla circolazione né tanto meno crei pericolo al traffico. Se tutto ciò però si verifica, dovrà intervenire il carro attrezzi per poterla rimuovere.

Impostazioni privacy