Ha detto sì alla Juventus, pronto un nuovo contratto faraonico: tutte le cifre dell’affare

I bianconeri si sono seduti al tavolo delle trattative con l’entourage del calciatore. Alla fine pare si sia giunti alla stretta di mano

Sulla firma non ci avrebbe scommesso proprio nessuno fino a poco tempo fa, eppure in tempi brevissimi sembra che l’accordo sia stato raggiunto. La Juventus ha deciso di puntare su di lui, fugando ogni dubbio una volta per tutte. La proposta è arrivata nei giorni scorsi e la trattativa non sarebbe andata troppo per le lunghe, anche perché entrambe le parti sono apparse convintissime. Mancherebbero solamente da limare gli ultimi dettagli, i tifosi a questo punto incrociano le dita.

Juventus, il calciatore accetta l'offerta
Può sorridere Massimiliano Allegri, la trattativa col calciatore si è conclusa in tempi brevi – linkcoordinamentouniversitario.it (fonte foto ANSA)

Dopo il prestito a inizio 2023, ha vestito per un po’ la maglia del Leeds. La retrocessione del club inglese in Championship però non ha permesso alla dirigenza di riscattarlo, per ovvi motivi. Così ha percorso la strada del ritorno, mettendosi a disposizione dell’allenatore senza troppi mugugni. Prima nel gruppo dei partenti, poi con i compagni nel ritiro estivo, infine l’incredibile metamorfosi: ora è un calciatore completamente diverso.

McKennie pronto a firmare il rinnovo con la Juve, le cifre

Per Massimiliano Allegri è chiaramente uno degli insostituibili, è anche per questo che la Juventus in questi giorni ha deciso di formulare un’offerta per il rinnovo di contratto. Weston McKennie è entusiasta all’idea di rimanere ancora in bianconero, sarebbe in procinto di firmare; da sistemare ancora qualche virgola poi verrà data l’ufficialità. O almeno è questo quello che riportano i principali quotidiani sportivi, l’ipotesi si sarebbe concretizzata in brevissimo tempo.

McKennie pronto al rinnovo, le cifre dell'offerta
Weston McKennie è tra i titolari inamovibili di Allegri, il calciatore ora vuole il rinnovo con la Juventus – linkcoordinamentouniversitario.it (Fonte foto ANSA)

Rientrato dal prestito non esattamente felice al Leeds, con tanto di retrocessione in Championship, il calciatore ha deciso di giocarsi le proprie carte a Torino, cercando di riguadagnare la fiducia del tecnico. Gradualmente si è ritagliato uno spazio importante in rosa, vestendo prima i panni del rincalzo di Weah, poi conquistando una maglia da titolare da esterno a destra. Al momento è la mezzala di riferimento nello scacchiere di Allegri.

Un plot twist che forse nessuno si sarebbe mai aspettato. La società ha proposto al suo entourage di confermare l’ingaggio da 2,5 milioni, prolungando la scadenza fissata inizialmente al 30 giugno 2025 al 30 giugno 2027, il fatidico ‘sì’ è previsto per i prossimi giorni.

Impostazioni privacy