Fastweb e Vodafone si uniscono, ancora problemi per i clienti: cosa comporterà e quanto costerà

La fusione tra Fastweb e Vodafone alla stretta finale: i due colossi di uniscono, ecco cosa comporterà per i clienti di entrambe le aziende.

Doveva e poteva essere Vodafone-Iliad, ma vuoi per un motivo vuoi per un altro, questo matrimonio tanto chiacchierato, non s’ha da fare. Il marchio inglese, infatti, si unirà ma con Fastweb. Ormai non ci sono più dubbi.

Fastweb e Vodafone si uniscono
Fastweb e Vodafone, fusione alla stretta finale – fonte fastweb facebook – linkcoordinamentouniversitario.it

Sebbene i termini completi della transazione debbano ancora essere definiti, si può parlare serenamente di ufficiosità. Questione di tempo e non di sostanza: lo si evince chiaramente da un comunicato ufficiale Swisscom, la principale società di telecomunicazioni elvetica, una delle più grandi aziende pubbliche del mondo, di cui Fastweb è l’affiliata italiana.

“Swisscom e Vodafone – si legge in uno stralcio della nota ufficiale – hanno concordato un prezzo di acquisto preliminare per Vodafone Italia di 8 miliardi di euro su base cash and debt free“. Secondo gli esperti Vodafone avrebbe preferito Swisscom a Iliad per la maggiore componente in contatti dell’offerta mostrata dagli svizzeri piuttosto che dai francesi.

Fusione Fastweb e Vodafone: meno rischi antitrust. Ma ci saranno rincari per i clienti di entrambi i marchi

Una fusione che cambierà le carte in tavola e probabilmente il mondo della telefonia, anche se secondo il Sole 24 Ore la mossa comporterà meno rischi antitrust rispetto a un consolidamento Vodafone-Iliad. Di questo avviso sono gli esperti di TLC e i rappresentanti dei lavoratori, che lo hanno spiegato di recente a Radiocor.

Fastweb e Vodafone, ancora problemi per i clienti
Vodafone, no a Iliad. Sì all’unione con Fastweb – fonte: vodafone facebook – linkcoordinamentouniversitario.it

Tutti concordi, a quanto pare. Anche secondo gli analisti di Intermonte, la fusione tra Fastweb e Vodafone non determinerà alcuna market repair sul segmento mobile, in quanto questa unione è inferiore a quella che si sarebbe venuta a creare se Vodafone avesse accettato la proposta di un Iliad, che comunque, potrebbe approfittare di questa situazione per stringere altre alleanze e approfittare delle conseguenze della fusione Fastweb-Vodafone. Perché?

Sempre secondo gli analisti che stanno studiando questa mossa tra due colossi del mercato telefonico, che segue quella di Sky, prossima a entrare in questo mondo con la sua offerta mobile nel medio-lungo termine, il consolidamento Fastweb-Vodafone potrebbe portare a un aumento dei prezzi.

Lo spera Iliad, che a questo punto, proprio come Sky, potrebbe togliere clienti a quel dinamico duo, con offerte allettanti e un servizio ad hoc. La risposta la potranno dare soltanto i clienti Fastweb-Vodafone, da loro arriveranno i segnali sul funzionamento o meno di questa unione. La loro reazione ci dirà se si tratta di una mossa azzeccata o di un flop pazzesco.

Impostazioni privacy