Facebook ti controlla e ora può farlo: se non disattivi la funzione sei a rischio

Facebook può controllare l’attività degli utenti in maniera assolutamente lecita: disattiva questa funzione per non correre rischi.

Il tema della privacy online e sui social è tornato al centro del dibattito pubblico a seguito dell’introduzione di una nuova funzione da parte di Facebook. Quanto implementato da Meta ha sollevato svariate polemiche perché consente alla piattaforma di avere un certo controllo dei dati personali di ogni singolo utente.

Facebook controlla funzione
Facebook può controllare le attività degli utenti – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

A quanto pare Meta utilizza le informazioni dei portali esterni visitati per creare inserzioni pubblicitarie mirate. I dati verrebbero quindi elaborati dai server del colosso americano in modo da procedere all’analisi degli interessi di ogni utente presente sul social di riferimento.

In questo modo si andrebbero a creare dei banner pubblicitari specifici per gli ultimi prodotti visionati in rete. Questo processo può portare ad una intrusione nella privacy dell’utente e per questo motivo è utilissimo conoscere la funzione così da disattivarla e ridurre drasticamente l’effetto di questa operazione.

Facebook controlla la cronologia dei link: come disattivare la funzione introdotta da Meta

Meta ha introdotto su Facebook la funzione in grado di controllare la cronologia dei link. Questa opzione consente all’utente di avere sotto mano una lista di tutti i siti visitati durante la fruizione del social. La funzione è attiva in maniera predefinita e raccoglie tutti i dati di navigazione degli ultimi 30 giorni.

Disattivare cronologia link facebook
È possibile disattivare la funzione “Cronologia dei link” su Facebook – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

Attualmente la funzione cronologia dei link è visualizzabile esclusivamente da app e dai rispettivi dispositivi mobili Android e iOS ed è attiva in ogni account, sebbene la società abbia comunicato agli utenti dell’eventuale raccolta dei dati a scopo pubblicitario.

Meta ha deciso di rendere la funzione attiva di default ma esiste un modo per disattivarla nel momento in cui un utente ritenga non opportuno memorizzare gli ultimi link visitati. Per disattivare la funzione bisogna agire dall’app mobile della piattaforma dirigendosi nella sezione “Impostazione e privacy” premendo sulla voce “Impostazioni“.

All’interno della sezione sarà presente un elenco di funzioni in cui sarà presente la dicitura Cronologia dei link“. Se non dovesse essere presente, è probabile che la versione Facebook utilizzata sul dispositivo non sia stata ancora aggiornata. Ad ogni modo, cliccando sulla voce si avrà accesso ai siti visitati che potranno essere cancellati in base alle nostre idee.

Mentre per disattivare la funzione basterà spuntare l’apposita casella ai piedi della lista. Dopo aver spuntato la casella di riferimento, Facebook avrà 90 giorni per eliminare totalmente ogni dato di navigazione e impedire il tracciamento dei siti ricercati e visionati.

Impostazioni privacy