Esercizi per le braccia: dì addio alla ciccia che penzola!

Ecco alcuni esercizi per le braccia per dire addio una volta per tutte alla ciccia che penzola e alle braccia flaccide.

Esercizi per le braccia
Esercizi per le braccia – Linkcoordinamentouniversitario

Le braccia, man mano che si va avanti con l’età, tendono ad ammorbidirsi e a perdere di tono, creando quel brutto effetto ballonzolante sulla zona dei tricipiti. Ecco alcuni esercizi per contrastare questo brutto inestetismo e dire addio una volta per tutte alle braccia flaccide e che pendono.

Braccia flaccide addio

Quando l’età avanza, la pelle tende a calare, e quella delle braccia è una zona particolarmente soggetta a questo cedimento. Superati i 40 anni infatti, la tonicità muscolare di tutto il corpo perde colpi, e sulle braccia si formano dei bruttissimi accumuli di grasso che portano moltissime persone (soprattutto donne) ad abbandonare totalmente le canottiere e le maglie che lasciano scoperte le braccia. Il problema non è solo estetico, ma anche fisico, dato che la perdita di tono è fisiologica a partire da una certa età, ma ci sono diversi modi per combatterlo.

Innanzitutto si può seguire uno stile di vita meno sedentario e più salutare a livello alimentare, poichè una dieta ricca di grassi e zuccheri può contribuire non poco all’accumulo eccessivo di adipe. Fare esercizio fisico regolarmente poi aiuta non solo a riacquistare il tono muscolare perso, ma anche a dare più forza a spalle e schiena. Non servono sessioni estenuanti di allenamento, ma basta fare gli esercizi giusti e usare anche gli attrezzi adatti. Ecco qualche esempio per risolvere il problema delle braccia flaccide.

Esercizi per le braccia

Addio braccia flaccide
Addio braccia flaccide – Linkcoordinamentouniversitario

Le palestre sono piene di attrezzi, e ognuna ha uno scopo ben preciso. La Lat Machine è quella che si occupa di eliminare il flaccidume dalle braccia. Questo attrezzo prevede di usare una barra attaccata ad un sistema di pesi tramite un cavo: bisogna stare seduti e con le braccia tese verso l’alto, afferrare la barra e tirarla in basso fino a raggiungere le spalle, e poi rilasciare lentamente. Facendo questo esercizio in maniera ripetuta e con un peso via via maggiore, si allenano i muscoli della schiena, i bicipiti, i tricipiti e le spalle, e pian piano le braccia riacquistano il tono muscolare desiderato.

Se invece si preferiscono gli esercizi a corpo libero, per tonificare le braccia si ha un’ampia scelta, ma uno su tutti è particolarmente efficace: il plank. Il plank è un esercizio semplice ma completo e duro: bisogna sollevarsi sulle mani (o sui gomiti nella versione più difficile) e puntare le punte dei piedi a terra, mantenendo la schiena dritta in isometria per un tempo prestabilito, che aumenta progressivamente man mano che ci si allena. Il plank oltre alle braccia allena tutto il corpo, dal cuore ai glutei alle spalle

Fare esercizio regolarmente e mangiare in modo sano non impediranno al tempo di passare, ma sicuramente aiuteranno il fisico a rispondere meglio all’età che avanza, contrastando la perdita di tono muscolare e aumentando anche l’autostima.

Impostazioni privacy