Devi spiegare subito a tuo figlio cosa sono i deepfake: la conversazione che tutti i genitori devono fare

Un fenomeno evoluto sotto il profilo tecnico e dilagante sotto il profilo numerico: come affrontare il tema “deepfake” con i nostri ragazzi

Negli ultimi anni, il termine “deepfake” ha guadagnato sempre più spazio nel vocabolario digitale. Parliamo di una minaccia crescente per l’integrità delle informazioni e la sicurezza online. Per questo, spiegare ai nostri ragazzi i rischi di questa degenerazione della tecnologia è una cosa non più procrastinabile.

Deepfake, parlare ai figli
Il fenomeno dei “deepfake” è dilagante e preoccupante – (linkcoordinamentouniversitario.it)

Le organizzazioni e i governi stanno cercando di affrontare questa minaccia emergente attraverso la promozione di nuove tecnologie di rilevamento dei deepfake e la sensibilizzazione pubblica. Tuttavia, la velocità con cui la tecnologia evolve rende la sfida sempre più complessa.

È evidente che la società deve prepararsi ad affrontare le conseguenze dei deepfake e lavorare per sviluppare meccanismi più efficaci per identificare e combattere la diffusione di contenuti manipolati. Solo attraverso una combinazione di consapevolezza pubblica, legislazione adeguata e sviluppo continuo di tecnologie di difesa, possiamo sperare di mitigare gli effetti dannosi dei deepfake sulla nostra società digitale.

Cosa sono i deepfake: caratteristiche e pericoli

I deepfake sono contenuti manipolati, spesso video o audio, generati utilizzando algoritmi avanzati di intelligenza artificiale. Questa tecnologia, originariamente sviluppata per scopi legittimi come l’industria cinematografica e la grafica computerizzata, è stata purtroppo sfruttata in modo malevolo. Attraverso l’uso di algoritmi di apprendimento automatico, i creatori di deepfake possono sostituire il volto di una persona in un video esistente o addirittura generare interamente nuovi contenuti in cui sembra che qualcuno stia dicendo o facendo cose mai avvenute.

Deepfake, parlare ai figli
Come parlare dei deepfake ai nostri figli – (linkcoordinamentouniversitario.it)

L’uso malevolo deepfake presenta una serie di rischi, in particolare la manipolazione dell’opinione pubblica e la diffusione di informazioni false. Immagini e video manipolati possono essere utilizzati per creare notizie false, danneggiare reputazioni o addirittura influenzare il risultato di elezioni. In particolare, è dilagante l’utilizzo a scopi pornografici di questa tecnologia.

Il problema principale è che la tecnologia dei deepfake è diventata sempre più accessibile. Mentre in passato era riservata a esperti di intelligenza artificiale, ora sono disponibili strumenti e software che consentono anche a persone con competenze tecniche di base di creare contenuti falsi. Questo aumento dell’accessibilità aumenta la diffusione di informazioni manipolate e rende più difficile distinguere tra ciò che è vero e ciò che è falso.

Per questo è assolutamente necessario mettere in guardia i nostri ragazzi. I software e gli algoritmi basati sull’intelligenza artificiale rendono incredibilmente facile creare deepfake realistici, espliciti o pornografici. I bambini fin dalle scuole elementari possono imbattersi in app o software con questa funzionalità e utilizzarli per creare deepfake in pochi minuti. Ai giovani va spiegato, con una conversazione aperta e sincera, che qualsiasi deepfake (non solo quello esplicito) potrebbe essere identificabile attraverso lo scolorimento del viso, l’illuminazione che sembra spenta e la sfocatura dove il collo e i capelli si incontrano.

Lo scopo di queste attività è insegnare a più piccoli a sviluppare le capacità di pensiero critico. Ognuno di loro potrà trovarsi davanti deepfake espliciti e alla tecnologia che li crea. Quest’attività può sembrare ai più giovani innocua, ma non lo è affatto. Creare un deepfake nudo di qualcun altro non è uno scherzo o un esperimento innocuo, ma una sorta di furto che può portare profonda sofferenza per la vittima.

Impostazioni privacy