Concorsi Scuola, usciti i bandi ufficiali: quando e chi potrà presentarsi nel corso del 2024

Arrivano i concorsi per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria: scopriamo per chi, e poi come e quando partecipare alle selezioni.

Ci siamo: i nuovi Concorsi Scuola 2024 sono stati pubblicati sul Portale Unico del Reclutamento – InPA e si rivolgono ai docenti dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado. Per partecipare ai concorsi occorre presentare domanda esclusivamente per via telematica, proprio attraverso il portale InPA, entro le ore 23:59 di Martedì 9 Gennaio 2024.

Concorsi Scuola 2024: chi, come e quando presentare la domanda
Concorsi scuola, la domanda di partecipazione può essere avanzata sul portale InPA – LinkCoordinamentoUniversitario.it

Per accedere al portale i candidati, ai quali è richiesto un contributo di segreteria pari a 10 Euro per ciascuna tipologia di posto per la quale avanzeranno istanza di partecipazione, dovranno essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale – SPID oppure della Carta di Identità Elettronica CIE. Inoltre, i richiedenti dovranno risultare abilitati al servizio “Istanze Online”.

I requisiti per partecipare ai concorsi sono stati differenziati in base a due categorie: ovvero quella delle scuole dell’infanzia e della scuola primaria, da un lato, e quella della scuola secondaria di primo e secondo grado, dall’altro. Vediamo dunque nel dettaglio quali requisiti dovranno soddisfare i candidati per essere ammessi alle fasi di valutazione e selezione.

Concorsi Scuola, i requisiti da soddisfare per partecipare alle fasi di valutazione e selezione

Partiamo dalle scuole dell’infanzia e primaria: per poter essere ammessi alle selezioni, ai candidati è richiesto il titolo di abilitazione all’insegnamento (conseguito anche all’estero ma riconosciuto in Italia) o, in alternativa, di diploma magistrale abilitato o sperimentale ad indirizzo linguistico. In ciascun caso, i titoli devono essere stati consueguiti entro e non oltre l’anno accademico 2001-2002. 

Concorsi Scuola 2024: i dettagli su chi, come e quando presentare la domanda
I requisiti di ammissione sono stati differenziati per la scuola dell’infanzia e primaria e per la scuola secondaria – LinkCoordinamentoUniversitario.it

Infine, come ulteriore alternativa, l’ammissione è garantita anche ai candidati in possesso di titoli sperimentali ottenuti presso istituti magistrale con valore di abilitazione ed avviati non oltre l’anno scolastico 1997-1998. Congiuntamente, è richiesto anche il titolo di specializzazione per attività di sostegno didattico rivolte a studenti con disabilità.

Per la scuola secondaria, invece, occorre aver conseguito 24 Crediti Formativi Universitari – CFU entro la data del 31 Ottobre 2022, aver conseguito l’abilitazione per la specifica classe per la quale si concorre ed essere in possesso di una laurea magistrale anche a ciclo unico con diploma AFAM di II livello. Per maggiori approfondimenti e dettagli, è consigliabile visitare il sito web istituzionale del Ministero dell’Istruzione ed il Portale Unico del Reclutamento.

Impostazioni privacy