Con questo lavoro si guadagnano moltissimi soldi, ma in pochi vogliono farlo: è un business senza fine, candidati subito

Con questo lavoro si guadagnano moltissimi soldi, ma in pochi vogliono farlo. E’ un business senza fine, candidati subito.

Bodyguard
Bodyguard – Linkcoordinamentouniversitario.it

Le professioni che richiedono grandi responsabilità e competenze, come i vigili del fuoco, i chirurghi e i piloti, necessitano di coraggio e dedizione, risultando spesso poco ambite ma cruciali per la società. In questo lavoro si possono guadagnare molti soldi, ma si può rischiare tanto. Vediamo qual è questa professione che in pochi vogliono fare.

Qual è il lavoro dove si guadagna tantissimo ma pochi lo vogliono fare?

Conosciuti anche come guardie del corpo, sono professionisti della sicurezza personale il cui compito principale è proteggere individui da minacce fisiche, intrusioni e altre situazioni pericolose. Questa figura ha radici antiche, risalenti a quando sovrani e nobili impiegavano guerrieri personali per garantire la propria incolumità. Oggi, i bodyguard operano in contesti molto diversi, proteggendo celebrità, politici, dirigenti aziendali e altre figure pubbliche.

Come è cambiata questa professione?

Si è evoluta significativamente nel corso degli anni, adattandosi alle nuove tecnologie e alle mutate esigenze di sicurezza. I bodyguard moderni devono essere esperti non solo nel combattimento e nelle tecniche di autodifesa, ma anche nell’uso di strumenti tecnologici avanzati, come sistemi di sorveglianza e comunicazione.

Cosa richiede questo lavoro?

Richiede una combinazione di abilità fisiche, mentali e formative. Il percorso inizia generalmente con una formazione di base in sicurezza e protezione personale. 

Molti aspiranti provengono da esperienze militari o forze dell’ordine, dove hanno acquisito competenze in difesa personale, gestione delle emergenze e utilizzo delle armi. Non è strettamente necessario avere un passato militare o nelle forze dell’ordine per intraprendere questa carriera.

Come si diventa bodyguard?

E’ essenziale frequentare corsi di formazione specifici. Questi corsi variano in durata e contenuti, ma solitamente includono moduli su tecniche di difesa personale, gestione delle situazioni di crisi, primo soccorso, psicologia della sicurezza e uso di strumenti tecnologici. Alcuni corsi offrono anche training in guida di sicurezza, per prepararli a situazioni di emergenza su strada. In molti paesi, per lavorare legalmente è necessario ottenere una licenza specifica, che richiede il superamento di esami teorici e pratici.

Quanto guadagna?

Il salario può variare notevolmente in base a diversi fattori, tra cui l’esperienza, le competenze specifiche, la natura del cliente e il livello di rischio associato al lavoro. In media, può guadagnare tra i 30.000 e i 60.000 euro all’anno. 

I professionisti più esperti e quelli impiegati in contesti ad alto rischio possono guadagnare cifre significativamente più elevate, talvolta superando i 100.000 euro annuali. Le tariffe possono aumentare ulteriormente per incarichi temporanei di alto profilo, dove la paga può essere calcolata su base oraria o giornaliera e raggiungere cifre considerevoli.

Oltre alla retribuzione, spesso beneficiano di altri vantaggi, come viaggi pagati, alloggi di lusso e accesso a eventi esclusivi. La professione richiede anche sacrifici significativi, come orari irregolari, rischio costante e la necessità di essere sempre in allerta.

bodyguard
bodyguard

 

La professione è affascinante e complessa, richiedendo una combinazione di abilità fisiche, mentali e formative. È un percorso che richiede dedizione, addestramento rigoroso e una costante attenzione alla sicurezza personale e di coloro che si proteggono. Nonostante le sfide, offre opportunità significative e può essere una carriera estremamente gratificante per chi è disposto a impegnarsi a fondo.

Impostazioni privacy