Come ottenere l’ISEE, il modo per farlo in fretta e chiedere tutte le agevolazioni

È possibile ottenere velocemente l’ISEE così da richiedere tutte le agevolazioni e i bonus: ecco la procedura da seguire.

Con la conclusione del 2023 si conclude anche la validità dell’attestazione ISEE e per questo motivo è necessario rinnovarla per accedere alle agevolazioni previste nel 2024. In genere il processo di rinnovo richiede un po’ di tempo ma è possibile ridurre la tempistica grazie ad una sezione presente sul portale dell’Inps.

Ottenere ISEE in fretta
Come ottenere velocemente l’ISEE – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

Avere un’attestazione ISEE valida consente ai cittadini italiani di poter presentare subito la richiesta per le varie agevolazioni rese disponibili dallo Stato italiano. Spesso i contribuenti si riversano nei CAF per richiedere l’attestazione ma ora è possibile farlo da casa grazie all’accesso al proprio modello della Dichiarazione Sostituiva Unica (DSU) presente sul sito dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

Come ottenere velocemente l’attestazione ISEE

Dal sito dell’Inps è possibile accedere direttamente alla DSU precompilata, disponibile per tutti i contribuenti, ai fini dell’accesso a prestazioni e servizi previsti nel 2024. Il servizio dà accesso al modello di DSU già compilato con le informazioni presenti nelle banche dati dell’Istituto Nazionale e dell’Agenzia delle Entrate. In questo modo si potrà ottenere in tempo reale l’indicatore della situazione economica del proprio nucleo familiare.

Ricevere ISEE in tempo reale
Ricevere l’ISEE 2024 precompilato dal sito Inps – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

La Dichiarazione Sostitutiva Unica è il modulo fondamentale per ottenere l’attestazione ISEE. Utilizzando l’ISEE precompilato, dopo l’attenta verifica dei dati integrati, è possibile ottenere il documento in tempo reale. Da sottolinea che l’ISEE precompilato è un’alternativa facoltativa e il contribuente può decidere di presentare la dichiarazione nella classica modalità, tramite il ricorso al CAF.

Prima di ottenere la DSU precompilata è necessario superare alcuni passaggi e inserire dati e documenti che riguardano tutti i membri della famiglia. Per acquisire la Dichiarazione Sostitutiva Unica bisogna compilare i modelli base e richiedere di precaricare le informazioni dell’ultima attestazione per poi sottoscrivere quanto dichiarato autonomamente. Successivamente è necessario inviare i dati al Sistema informativo dell’ISEE e ricevere l’autorizzazione alla precompilazione da tutti i maggiorenni del nucleo familiare.

Per poter utilizzare questa modalità bisogna dirigersi sul sito dell’Inps in “Prestazioni e servizi“, “Tutti i servizi” scegliendo poi la lettera i e subito dopo l’opzione “ISEE precompilato“. Nella medesima sezione ci sono le guide sull’acquisizione della DSU precompilata, le operazioni utili per visualizzare le informazioni e completare la dichiarazione. Con pochi passaggi sarà possibile avere subito l’ISEE così da fare richiesta immediata delle varie misure disponibili come l’Assegno unico figli, l’Assegno di inclusione o il Bonus sociale in bolletta.

Impostazioni privacy