Come non far sapere agli altri che stai guardando il loro profilo LinkedIn: la guida

Non tutti vogliono far conoscere le proprie ricerche su LinkedIn: ora si può esplorare la piattaforma mantenendo un profilo basso.

Navigare in incognito sui profili LinkedIn può sembrare una missione impossibile, data la trasparenza radicale con cui la piattaforma gestisce la visualizzazione degli altri profili. Tuttavia, esiste un modo per esplorare in segreto questo grande portale senza lasciare tracce digitali. Se si vogliono mantenere anonime le proprie esplorazioni su LinkedIn, basta prendere alcuni accorgimenti mirati.

come visitare il profilo linkedin di qualcuno senza lasciare traccia
Visitare il profilo LinkedIn di qualcuno senza farsi scoprire è possibile – linkcoordinamentouniversitario.it

La piattaforma LinkedIn si distingue nel panorama dei social network per la sua peculiare funzione di notifica, che avvisa gli utenti ogni volta che il loro profilo viene visitato. Se da un lato questa caratteristica può essere vista come un vantaggio per chi cerca opportunità professionali, dall’altro può trasformarsi in un vero e proprio incubo per chi desidera mantenere un basso profilo, sollevando questioni di privacy e discrezione.

Usare LinkedIn in incognito è possibile

È importante sottolineare come LinkedIn, diversamente da altri social media, abbracci la trasparenza nell’uso dei dati degli utenti, invitandoli a partecipare attivamente alla raccolta di informazioni sul comportamento online. Questo approccio ha trasformato la piattaforma in uno strano teatro dove professionisti di vario genere si esibiscono in una danza di interazioni, sospesi tra il desiderio di visibilità e la necessità di riservatezza.

come usare linkedin in incognito
Con pochi semplici passaggi è possibile trasformarsi in osservatori invisibili – linkcoordinamentouniversitario.it

Tuttavia, la vera magia sta nell’abilità di navigare tra i profili senza lasciare traccia. La soluzione si nasconde nelle impostazioni di LinkedIn, precisamente nelle opzioni di visualizzazione del profilo. Questa sezione offre tre scelte strategiche: la modalità predefinita che rivela identità e dettagli professionali, un’opzione che mostra caratteristiche del profilo in modo vago e, infine, la modalità privata, la vera arma segreta per chi aspira all’anonimato.

Optando per la “Modalità privata”, gli utenti possono immergersi nell’esplorazione dei profili altrui senza generare alcuna notifica. Questo significa poter condurre ricerche di mercato, valutare potenziali collaboratori o semplicemente soddisfare la propria curiosità, il tutto avvolto nel manto dell’anonimato. È una scelta che porta con sé un compromesso: rinunciare alla visibilità delle proprie visite in cambio della libertà di navigare senza essere osservati.

La decisione di passare alla modalità privata può essere motivata da diverse ragioni, dalla semplice curiosità alla ricerca di opportunità professionali senza esporsi direttamente. Ciò che rende preziosa questa funzionalità è la capacità di preservare la propria privacy in un mondo sempre più connesso, dove ogni click e visualizzazione possono essere tracciati e analizzati.

Impostazioni privacy