C’è una funzione segreta sul tuo smartphone per usarlo come accessorio del PC: resterai senza parole

Grazie a questa funzione segreta del vostro smartphone, potrete usarlo come se fosse un accessorio del PC. Resterete senza parole.

Tutti gli smartphone di ultima generazione presentano alcune caratteristiche che vi torneranno utilissime ogni giorno. E non parliamo solo di applicazioni per la navigazione in rete o per l’utilizzo dei social media, ma anche di strumenti interni e di cui non si parla mai abbastanza che dovreste sfruttare ora in maniera intelligente. Tanto per lo svago quanto per il lavoro.

Seguite questa guida per usare il vostro smartphone come un accessorio per il PC
La funzione segreta per usare lo smartphone come accessorio per il PC – Linkcoordinamentouniversitario.it

Tra le altre cose, dovete sapere che c’è una funzione segreta sul vostro smartphone che vi permetterà di usarlo come se fosse un accessorio del PC, che sia un Windows o un Mac. Ecco che cosa dovete fare, in questo modo il telefono assumerà una valenza diversa e incredibilmente utile. Si tratta di passaggi piuttosto elementari e alla portata di chiunque, dopo aver provato difficilmente tornerete indietro.

Usare lo smartphone come accessorio del PC: come attivare la funzione segreta

Tra le tante utilità del vostro smartphone, ce n’è una che non avevate mai preso in considerazione. Ossia quella di utilizzare il telefono come se fosse un accessorio del vostro PC. Ecco la guida completa su come attivare la funzione segreta, così che possiate accompagnare il vostro Mac o PC Windows con un servizio extra ed incredibilmente utile.

Seguite questi passaggi per trasformare lo smartphone in un accessorio per PC
Con questa funzione segreta, il vostro smartphone si trasforma in accessorio per il PC – Linkcoordinamentouniversitario.it

Stiamo parlando della possibilità di usare il telefono come se fosse un microfono, utile soprattutto se non ne avete uno di qualità e non volete spendere soldi per acquistarne uno di terze parti. Per poterne usufruire, dovrete per prima cosa scaricare l’app WO Mic sullo smartphone e sul PC. Dopo aver completato questo processo, ci saranno quattro metodi diversi a vostra disposizione. Ossia il Wi-Fi, il Bluetooth, l’USB tethering e il Wi-Fi Direct.

L’unico requisito fondamentale è che entrambi i dispositivi siano collegati alla stessa rete Wi-Fi. Così che l’app WO Mic possa trovare l’indirizzo IP ed identificare il tutto. Quando finirete la sessione, potete terminare la connessione semplicemente toccando l’icona di arresto che si trova nello stesso punto in cui avete iniziato la connessione.

Poi da smartphone fate tap su Stop e il gioco è fatto. Potrete ripetere l’operazione ogni volta che volete, che sia per registrare una traccia audio sul computer o anche per partecipare a un meeting di lavoro.

Impostazioni privacy