Calciomercato Napoli, il sostituto di Osimhen potrebbe essere un suo connazionale: costa un terzo del suo cartellino

Il Napoli è già alla ricerca del sostituto di Victor Osimhen, a un passo dall’addio. Al suo posto potrebbe arrivare un suo connazionale.

Per il reparto d’attacco la squadra azzurra cerca soluzioni perché dal prossimo anno potrebbe non avere più il suo bomber Victor Osimhen. Il nome è da leccarsi i baffi.

Osimhen sostituto
Chi sarà il sostituto di Osimhen al Napoli? (ANSA) LinkCoordinamentoUniversitario.it

Se, come pare, Osimhen andrà via, il Napoli dovrà correre ai ripari. Nonostante la società sia felice di Giovanni Simeone e Giacomo Raspadori non vuole puntare su di loro per il ruolo di titolare del futuro. Proprio per questo già da tempo la società sta scandagliando il mercato alla ricerca di nomi che possano accontentare la piazza.

L’attaccante mascherato dal canto suo non ha fatto mistero di essere incerto sul suo futuro, parlando più volte della sua predilezione per la Premier League. Non mancano le pretendenti, tra cui la più agguerrita pare essere il Paris Saint German.

Dalle parti della Torre Eiffel stanno valutando seriamente di lasciar partire Kylian Mbappè e sognano un tandem formato dal centravanti del Napoli e da Rafael Leao del Milan. Ma chi sarà il sostituto in azzurro del centravanti ex Lille? Andiamo a scoprirlo.

Napoli, ecco il sostituto di Victor Osimhen

Il Napoli ormai ha scelto chi sarà il sostituto di Victor Osimhen. Sono stati fatti diversi nomi, ma oggi l’obiettivo più grande sembra essere un suo connazionale, un centravanti nigeriano. Stiamo parlando di Ademola Lookman che si è distinto con buone prestazioni con la Nigeria, proprio al fianco di Osi, in Coppa d’Africa. Il suo arrivo all’Atalanta nell’estate del 2022 era passato totalmente sotto traccia, fino a quando l’attaccante classe 1997 si è preso l’attenzione a suon di gol e di buone prestazioni.

Lookman idea Napoli
Ademola Lookman sostituirà al Napoli Victor Osimhen? (ANSA) LinkCoordinamentoUniversitario.it

In 56 partite disputate con la Dea ha segnato 22 reti, dimostrando di essere abile a giocare sia come prima che come seconda punta. Prima di arrivare in Italia aveva giocato sia in Premier League che in Bundesliga senza riuscire mai a convincere del tutto.

Oggi è visto come giocatore adatto per il futuro del Napoli anche se Aurelio De Laurentiis dovrà fare molta attenzione alla Juventus. L’ex di turno Cristiano Giuntoli infatti sta meditando sulla possibilità di mettere le mani sul calciatore nigeriano. Dalle parti di Bergamo intanto gongolano forti di un contratto valido fino al giugno del 2026 e con la speranza che si possa scatenare un’asta in grado di far registrare una importante plusvalenza.

Impostazioni privacy