Bonus auto 2024: finalmente chiarito cosa cambia con o senza rottamazione

Il prossimo anno è possibile accedere al bonus auto 2024. Ci sono delle importanti novità che finalmente sono state chiarite.

Con lo scopo di incentivare il passaggio da auto inquinanti ad auto a basso impatto ambientale il governo ha messo a disposizione risorse economiche sostanziose, che saranno distribuite sotto forma di bonus auto 2024.

Bonus auto elettrica 2024
Incentivi auto per il prossimo anno – LinkCoordinamentoUniversitario.it

In realtà si tratta di un’agevolazione economica già prevista per l’anno in corso, che è stata prorogata anche per il 2024 con qualche modifica. Scopriamo in cosa consiste l’incentivo bonus auto elettriche 2024 con particolare riferimento alla rottamazione di un vecchio veicolo.

Bonus auto 2024: novità sugli incentivi per le auto elettriche

Anche il prossimo anno sarà possibile accedere al bonus auto 2024, indirizzato in favore di coloro che decidono di sostituire la loro vecchia automobile con una elettrica o a basse emissioni inquinanti. I nuovi incentivi per il 2024 saranno erogati sotto forma di contributi, indirizzati sia in favore di chi ha redditi bassi che per accedere al noleggio di veicoli elettrici o di auto a basse emissioni.

Il prossimo anno è possibile accedere al bonus auto 2024
Come accedere al bonus auto 2024 – LinkCoordinamentoUniversitario.it

 

A partire dal prossimo anno, il bonus prevede il riconoscimento di contributi che vanno dai 2.000 ai 5.000 euro per l’acquisto di auto elettriche e green. Ad esempio, nel 2024 entrerà in funzione una misura chiamata leasing sociale che attualmente è già operativa in Francia e che permette alle famiglie a basso reddito di ottenere in leasing veicoli elettrici beneficiando di specifiche agevolazioni.

Per ora è solo un’indiscrezione, ma l’idea del leasing sociale potrebbe permettere di ottenere un contributo di 75 euro al mese per prendere in leasing un’auto green. Questo sarà riconosciuto in presenza di un indicatore ISEE familiare non superiore a 20.000 o ai 25 mila euro. Poi è necessario rottamare un veicolo inquinante.

Per quanto riguarda il bonus erogato per l’acquisto di auto elettriche questo sarà riconosciuto anche come contributo economico. Il bonus parte da 2.000 euro e può arrivare anche a 5.000 in base al modello del veicolo acquistato. Potrà essere ottenuto direttamente in concessionaria al momento dell’acquisto purché questa sia registrata sulla piattaforma Ecobonus. Per ottenere l’incentivo è necessario che l’auto venga immatricolata entro 180 giorni dalla prenotazione del bonus.

Il bonus di 5.000 euro è previsto con rottamazione, senza la quale l’incentivo scende a 3.000 euro, per l’acquisto di auto elettriche. È possibile ottenere un incentivo di 2.000 euro con rottamazione, 1.000 euro senza rottamazione, per l’acquisto di modelli benzina, Diesel, GPL, metano e ibridi con emissioni fino a 135 grammi a km.

Impostazioni privacy