Bomba in Formula Uno, Verstappen dice addio: la mossa spiazza tutti

Il Mondiale di Formula Uno va avanti senza sosta, ma intanto proseguono indomiti i rumors sul mercato dei piloti. 

addio Verstappen
Verstappen saluta la Red Bull (Lapresse) Linkcoordinamentouniversitario

Dopo il Gran Premio di Imola abbiamo avuto tutti le stesse sensazioni. Il tempo del dominio Red Bull sembra ormai giunto al termine: gli ultimi due Gran Premi hanno visto Verstappen finire al secondo e al primo posto, ma con grosse differenze rispetto al passato. Se prima vedevamo la Red Bull dominare dall’inizio alla fine ora le cose sono ben diverse.

Il Gran Premio d’Italia ha visto il campione del mondo in carica soffrire fino all’ultimo con McLaren e Ferrari attaccate alla sua carena e vicinissime. Norris ha concluso il Gran Premio a meno di un secondo e c’era la sensazione che – con qualche giro in più – non era da escludere anche un sorprendente sorpasso. Insomma il Mondiale è più aperto che mai e – visto il recente addio di Newey – la Red Bull non fa più paura.

La scuderia di Milton Keynes ha letteralmente dominato nel circuito in questi anni, ma ora pian piano sembra ormai sciogliersi. La Ferrari è pronta a tornare competitiva in vista titolo, c’è anche la McLaren e ovviamente anche la Mercedes. Quest’anno la scuderia di Toto Wolff è stata scossa dall’addio di Hamilton (in Ferrari dal 2025) ma sta lavorando già in vista della prossima stagione ed è pronta a preparare uno squadrone. Occhio anche a Max Verstappen.

Addio Verstappen, c’è il piano della big

Le recenti prestazioni Red Bull ed addio di ingegneri in scuderia hanno messo in allarme Max Verstappen e il suo rapporto con la Red Bull non è più solido come un tempo. La Mercedes ci pensa ma le ultime sfide fanno riflettere ed è difficile convincere il pilota senza un auto pienamente competitiva. Da qui il piano per il futuro, prima il giovane talento e poi il campione.

super colpo Mercedes
Verstappen e non solo: Wolff prepara un colpaccio (Lapresse) Linkcoordinamentouniversitario

Come riporta Formula Passion il piano della Mercedes è ingaggiare il giovanissimo talento italiano Kimi Antonelli per il 2025 e poi prendergli accanto Max Verstappen per la stagione successiva, nel 2026. Due talenti generazionali diversi e una squadra pronta a tornare ai fasti di un tempo, Toto Wolff sta già lavorando in vista delle prossime stagioni ed oltre ai piloti vuole anche campioni di primo piano.

Ferrari, McLaren e Mercedes sono in rampa di lancio, la Red Bull invece vive un periodo difficile e sta a Chris Horner trovare la quadra e riportare il sereno all’interno della scuderia austriaca.

Impostazioni privacy