Bando di concorso per lavorare in università: le sedi, i requisiti, posti a disposizione e come candidarsi

Coloro che vogliono lavorare in università possono cogliere l’occasione di partecipare a questi concorsi. Ecco come candidarsi.

Tanti uomini e tante donne hanno il sogno di lavorare in università e potranno realizzarlo partecipando a diversi concorsi che sono stati indetti in diverse regioni italiane e che mirano all’assunzione di diplomati e laureati. 

Ci sono tante opportunità per laureati e diplomati che vogliano lavorare in università
Ci sono tante opportunità per laureati e diplomati che vogliano lavorare in università – linkcoordinamentouniversitario.it

Si ricercano fondamentalmente risorse da assumere in posizioni impiegatizie, di staff, amministrazione e in ambito tecnico. Ecco i requisiti richiesti e come candidarsi.

Tutti i bandi di concorso per lavorare in università

In diverse regioni di Italia sono ancora aperti diversi bandi di concorso per lavorare in università in posizioni impiegatizie, di staff, amministrazione e in ambito tecnico. 

Tutti i bandi di concorso per lavorare in università 
Tutti i bandi di concorso per lavorare in università – linkcoordinamentouniversitario.it

Si parte con l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna che ha indetto un concorso per addetti alle portinerie. In particolare si prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 18 risorse, categoria B, posizione economica 3, area servizi generali e tecnici. Per partecipare a questo concorso è necessario avere il diploma di istruzione secondaria di primo grado. Chiunque sia interessato a partecipare alle selezioni per ricoprire questo ruolo, può inviare la propria domanda di ammissione entro il 10 gennaio 2024. 

Al Politecnico di Torino, invece, sono attivi 3 concorsi pubblici per assumere 12 diplomati e laureati con contratto di lavoro a tempo indeterminato. In particolare si ricercano: 

  • 4 Addetti alla gestione delle postazioni informatiche di lavoro e dei sistemi audio-video/multimedia
  • 4 Addetti alla gestione dei processi economico-finanziari in ambito universitario
  • 4 Specialisti della gestione dati e dei processi amministrativi

Chiunque sia interessato a partecipare alle selezioni per uno di questi profili ha tempo fino al 26 gennaio 2024 per inviare la propria domanda di ammissione. Si passa poi all’Università della Calabria dove chi vuole lavorare in università può partecipare al concorso rivolto a diplomati e finalizzato alla copertura di 51 posti di lavoro a tempo indeterminato. In particolare si ricercano:

  • 45 amministrativi, settore amministrativo
  • 6 informatici, settore tecnico, scientifico, tecnologico, informatico e dei servizi generali

Chi vuole inviare la propria candidatura per partecipare alle selezioni può farlo entro il 14 gennaio 2024. A Roma, all’Università la Sapienza sono stati banditi due concorsi per assumere 62 figure professionali con contratto di lavoro a tempo indeterminato per l’area amministrativo – gestionale. In particolare i concorsi mirano al ricoprire:

  • 46 posti di categoria D, posizione economica D1, dell’area amministrativo-gestionale per le esigenze di Sapienza Università di Roma ed in particolare dell’Amministrazione Centrale
  • 16 posti di cat. EP, posizione economica EP1, dell’area amministrativo-gestionale, con elevate competenze in materia di gestione di strutture complesse, giuridico-economiche, organizzativo-gestionali e con capacità di organizzazione e di gestione delle risorse umane, strutturali e finanziarie, per le esigenze dell’Amministrazione Centrale, dei Dipartimenti e delle Facoltà di Sapienza Università di Roma.
Tutti i bandi di concorso per lavorare in università
Tutti i bandi di concorso per lavorare in università – linkcoordinamentouniversitario.it

Chi vuole candidarsi ha tempo fino all’8 gennaio 2024. Anche alla Bicocca sono attivi tre bandi di concorso che prevedono l’assunzione di 5 laureati. In particolare si mira a ricoprire:

  • 3 posti di categoria D, posizione economica D1, area amministrativa gestionale, con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e pieno presso l’Area Infrastrutture e Approvvigionamenti  per le esigenze del Settore centrale di committenza ed esecuzione contratti
  • 1 posto di Categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e pieno per le esigenze del Dipartimento di Economia, Metodi Quantitativi e Strategie d’Impresa
  • 1 posto di Categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e pieno presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, per le esigenze connesse ad una riorganizzazione dipartimentale volta all’efficientamento energetico, all’ecosostenibilità ed alla digitalizzazione

Chi vuole, può candidarsi entro l’11 gennaio 2024. A Perugia, invece, presso l’Università per stranieri è stato bandito un concorso pubblico rivolto ai candidati diplomati per l’assunzione a tempo indeterminato di risorse nell’area amministrativa. Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate entro il 12 gennaio 2024.

Infine a Padova è stato indetto un concorso aperto a diplomati per ricoprire 15 posti di lavoro a tempo indeterminato nell’Area amministrativa, a supporto delle attività contabili. Chi vuole partecipare, ha tempo fino all’11 gennaio 2024 per farlo.

Impostazioni privacy