Attiva il blocco a scadenza sull’iPhone, solo così sei salvo dagli hacker

La nuova funzionalità del blocco a scadenza per l’iPhone è utile per proteggere ancor di più la privacy: ecco come funziona

Per impedire ai ficcanaso di accedere al nostro iPhone bisogna adottare misure speciali, come il blocco a scadenza. Una modifica apportata con l’ultimo aggiornamento potrebbe essere pericolosa per la privacy, ma la soluzione è estremamente semplice.

Come tutelare la propria privacy con il blocco a scadenza iPhone
Come tutelare la propria privacy con il blocco a scadenza iPhone (linkcoordinamentouniversitario.it)

Nell’aggiornamento iOS 17 di settembre, Apple ha cambiato il funzionamento delle password. Ora, pur cambiandola, si può comunque utilizzare il vecchio codice per 72 ore. Questo trucco geniale è progettato per permettere l’accesso al dispositivo, qualora si dimenticasse il nuovo codice. Tuttavia, spesso si può cambiare password perché qualcuno l’ha scoperta e questa nuova funzionalità potrebbe permettergli di sfruttare ancora quest’ultima. Di seguito, scopriamo come attivare il blocco a scadenza.

IPhone: come funziona il trucco del blocco a scadenza

Apple ha spiegato che quando si modifica la password in iOS 17, iPadOS 17 e versioni successive, il ripristino ti offre 72 ore in cui il tuo vecchio codice iPhone o iPad può essere utilizzato per accedere al dispositivo: tuttavia per chi non ritiene utile questa funzione esiste il trucco del blocco a scadenza.

Ecco come tutelare la privacy con il blocco a scadenza per iPhone
Ecco come tutelare la privacy con il blocco a scadenza per iPhone (linkcoordinamentouniversitario.it)

Si tratta di una soluzione molto semplice, che prevede solo di disattivare il vecchio codice in modo che non possa essere utilizzato. Innanzitutto, occorre controllare di avere iOS 17 installato. Successivamente vai su Impostazioni > Generali > Aggiornamento software per vedere quale versione di iOS utilizzi.

Quindi vai in Impostazioni > Face ID e passcode e inserisci il tuo codice. A questo punto, tocca “Fai scadere la password precedente”. Ciò significa che se qualcuno conosce il tuo codice non sarà in grado di utilizzarlo una volta che sarai passato a uno nuovo. Il periodo di 72 ore non si applicherà più e si è totalmente protetti. Se hai modificato il tuo codice per qualche altro motivo e desideri utilizzare il ripristino di quest’ultimo per un periodo di 72 ore, è abbastanza semplice farlo.

Vai alla schermata di blocco e inserisci il codice cinque volte finché non viene visualizzata la schermata “[Dispositivo] Non disponibile”. Il dispositivo ti chiederà di riprovare più tardi. Quindi, quando puoi riprovare, tocca la scritta “Password dimenticata?” nell’angolo inferiore dello schermo. Ti verrà quindi data la possibilità di inserire il codice precedente, quindi seguire le istruzioni sullo schermo per impostarne uno nuovo. Un sistema semplice e veloce per aiutare gli utenti.

Impostazioni privacy