Assegno INPS ogni mese fino alla pensione e familiari a carico: c’è un limite di reddito anche per il 2024

L’assegno INPS mensile fino alla pensione e familiari a carico è legato ad un limite di reddito anche per il 2024: ecco cosa sapere.

La struttura burocratica italiana è molto complessa e per i cittadini è spesso difficile capire quali sono le normative in vigore. Ad esempio chi riceve l’assegno INPS ogni mese fino alla pensione e familiari a carico deve conoscere il limite di reddito presente anche nel 2024.

assegno inps limite reddito 2024
L’assegno INPS mensile è legato ad un limite di reddito anche per il 2024 – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

L’ambito pensionistico è formato da tantissimi elementi, che vanno oltre alla comune pensione di vecchiaia. In questo contesto entra in gioco l’indennizzo per cessazione attività commerciale, che si configura come una prestazione di accompagnamento alla pensione.

Su questo tema molti si chiedono se la cifra accolta dall’ammortizzatore sociale faccia reddito e se su quella si devono pagare le tasse. Entriamo nei dettagli per fare chiarezza su una situazione che non tutti conoscono perfettamente.

Pensione IndCom, come funziona? Il limite di reddito presente nel 2024

La “pensione commercianti” IndCom spetta dal mese successivo alla presentazione della domanda e fino al compimento dell’età per la pensione di vecchiaia. Questa misura nel 2024 è pari a 573,63 euro e, nonostante sia strutturale, richiede uno stanziamento anno per anno. Per questo motivo l’INPS procede all’erogazione soltanto entro i limiti dei fondi disponibili, liquidando le domande pendenti andando a rispettare l’ordine di arrivo.

limite reddito pensione IndCom
Il limite da conoscere sulla pensione IndCom – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

In genere, se non si hanno altre entrate, con la sola indennità non si raggiunge la quota massima di incapienza. Ragion per cui, con ogni probabilità, non si pagheranno le imposte autonome Irpef, ma il beneficiario non sarà più considerato come familiare a carico perché, in questo caso, il limite massimo di reddito è inferiore a quello di incapienza.

Il limite di reddito per essere considerati familiari a carico corrisponde a 2.840,51 euro. La no tax area del 2024 è pari a 8.500 euro, quindi con l’indennità IndCom non la si raggiunge. Ma in caso di possedimento di altri redditi allora si dovranno pagare le tasse sulla cifra complessiva. Questo porterà il percettore dell’indennità per chiusura dell’attività commerciale a non essere più fiscalmente a carico.

Dunque, il quadro sulla prestazione di accompagnamento alla pensione per cessazione attività commerciale è abbastanza chiaro e si lega ad un limite di reddito stabilito dalla legge. Ragion per cui, grazie a queste disposizioni si saprà come comportarsi in presenza di questo indennizzo.

Impostazioni privacy