Alberto Angela, tutti commossi per lui: “Una puntata indimenticabile”

Il pubblico italiano sta mostrando grande commozione e grande preoccupazione per quello che sta accadendo ad Alberto Angela. 

Alberto Angela è un divulgatore scientifico che ha saputo conquistare il pubblico italiano grazie al suo modo di porsi e di diffondere la cultura. Non è un caso che sia diventato in pochissimo tempo una delle figure culturali più di spessore del panorama italiano.

Alberto Angela puntata indimenticabile
Tutti commossi per Alberto Angela – Ansa Foto – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

I suoi programmi sono seguitissimi e permettono al pubblico italiano di ampliare la loro conoscenza. Negli ultimi mesi però si sono segnalati dei numeri in discesa per quel che riguarda la presenza di Angela in televisione, cosa che ha portato il pubblico italiano a chiedersi il motivo. La risposta in merito a tale situazione ha toccato nel profondo gli affezionati ma ha indotto anche ad una seria riflessione volta a vedere più programmi firmati da Alberto Angela.

Perché Alberto Angela si vede troppo poco? Arriva la verità

Gran parte del pubblico italiano si interroga sul fatto di vedere poco in televisione Alberto Angela. Su NuovoTv un telespettatore ha chiesto ad Alessandro Cecchi Paone una risposta in merito alla poca presenza del divulgatore scientifico sul piccolo schermo. Alberto Angela sarà protagonista la sera di natale su Raiuno con “Stanotte a Parigi” ma poi non ci sono tracce di suoi programmi nelle settimane successive. Per questo il telespettatore chiede come mai un divulgatore del suo calibro non abbia uno spazio fisso.

Perché Alberto Angela si vede poco in tv
Il pubblico chiede più programmi del divulgatore scientifico – Ansa Foto – (Linkcoordinamentouniversitario.it)

Alla domanda, Cecchi Paone confida subito che la puntata in programma per la sera di Natale sarà uno spettacolo indimenticabile, proprio come tutte le altre. Il giornalista continua sottolineando che a parte la deriva turistica degli speciali di Alberto Angela, la rarità delle sue apparizioni è effettivamente un segnale negativo.

Per Cecchi Paone il servizio pubblico dovrebbe proporre una prima serata settimanale a firma Alberto Angela, per tutto l’anno. In questo modo si giustificherebbe il canone che tutti gli italiani pagano puntualmente. Una tassa che verrebbe facilmente sostenuta grazie ad una proposta culturale di assoluto spessore.

Dunque, il pubblico italiano invoca a gran voce più trasmissioni fatte da Alberto Angela. Qualcosa potrebbe cambiare con gli ascolti della puntata prevista per il 25 dicembre ma al momento la Rai non sembra intenzionata ad offrire una serata a settimana al divulgatore scientifico. Vedremo a questo punto se cambieranno le cose e se i vertici di viale Mazzini accoglieranno la richiesta dei telespettatori.

Impostazioni privacy