Al Bano Carrisi, l’addio che gli ha lacerato il cuore: difficile farsene una ragione

Il noto cantante si è lasciato andare a una confessione privata: ecco qual è il dolore che ha straziato Al Bano Carrisi

Classe 1943, Al Bano Carrisi è uno dei cantautori più apprezzati in Italia, soprattutto per la sua incredibile vocalità. Figlio di una coppia di agricoltori, fin da piccolo si appassiona alla musica e al canto e, grazie al lavoro in età giovanile in un noto ristorante di Milano dove si trasferisce a 17 anni, entra in contatto con il produttore e maestro Pino Massara, che di fatto gli apre la strada nel mondo della musica. Ecco però il dolore che non lo abbandona mai.

Al Bano Carrisi, l'addio più doloroso
Al Bano Carrisi, l’addio più doloroso: cos’è successo (linkcoordinamentouniversitario.it / ansafoto)

Se la sua carriera è costellata di successi e di grande apprezzamento da parte del pubblico italiano e non solo, nel privato invece la sua vita è stata segnata da alcuni momenti molto dolorosi. Oltre alla misteriosa scomparsa della figlia Ylenia, avvenuta nel 1994, c’è un altro episodio che Al Bano racconta come uno dei più difficili di sempre: ecco di quale si tratta.

Al Bano, ecco il dolore infinito: è stata durissima

Uno degli episodi che più ha segnato la vita di Al Bano è stata la scomparsa di Ylenia, avvenuta nel 1994 e di fatto mai risolta, sebbene secondo il cantante oggi sua figlia non ci sia più e abbia in qualche modo incontrato la morte. Nonostante questo grande dolore, però, il cantante di Cellino San Marco ha cercato di continuare la sua vita, tenendo duro soprattutto per gli altri figli. Ecco però qual è l’altro dolore che l’ha sconvolto: l’ha confessato al Corriere della Sera.

Al Bano Carrisi, l'addio più doloroso
Al Bano Carrisi, l’addio più doloroso: cos’è successo (linkcoordinamentouniversitario.it / ansafoto)

La tragica scomparsa di Ylenia, infatti, ha logorato in modo incurabile il suo matrimonio con Romina Power, che di fatto non ha mai condiviso con il cantante l’ipotesi che la figlia fosse morta e che quindi la crede ancora in vita. I due coniugi hanno deciso di porre fine al loro matrimonio e questa decisione ha segnato un prima e un dopo per Al Bano.

Non avevo mai preso farmaci prima. Da separato ho scoperto il Lexotan“, ha ammesso, rivelando che in realtà la crisi matrimoniale era già iniziata nel 1989 e che la scomparsa di Ylenia l’aveva resa del tutto incurabile. Il divorzio non è stato un fulmine a ciel sereno, poiché il cantante ha ammesso che, dal giorno in cui si è sposato con Romina, sapeva che prima o poi sarebbe finita. “Lei voleva con tutta se stessa una famiglia, ma aveva il tarlo del divorzio nel sangue, i genitori, i nonni, tutti si erano lasciati“, ha aggiunto il cantante, con una nota d’amarezza.

Impostazioni privacy