Un altro lutto improvviso a Vite al limite: la paziente aveva solo 50 anni

Protagonista di una delle puntate più commoventi di Vite al limite, la donna non ce l’ha fatta nonostante tutti gli sforzi

“Questa mattina ti ho tenuto la mano per quattro ore, sapendo di non poterci fare nulla”, è con queste parole che la figlia della paziente del dottor Nowzaradan ha annunciato su Facebook la morte della madre. Il post ha fatto il giro del web in pochissimo tempo, tanti i fan della trasmissione Vite al limite che hanno inviato le proprie condoglianze. La donna si è spenta all’età di 50 anni, la sua situazione era diventata irreversibile.

Vite al limite, la 50enne non ce l'ha fatta
Vite al limite, la 50enne non ce l’ha fatta – Foto YT: @TLCTVUK – linkcoordinamentouniversitario.it

Parlando ai microfoni di TMZ, Danielle ha spiegato come la morte di Lisa non sia stata causata in realtà dal suo sovrappeso, sottolineando come avesse perso tra l’altro circa 100 chili. Sarebbe stata una combinazione di fattori, oltre ad alcune patologie pregresse, a esserle stata fatale. Dopo essersi sottoposta a un intervento delicato per dimagrire era riuscita a riconquistare almeno in parte la propria autonomia, ma non riusciva a camminare ormai da anni.

Muore Lisa Fleming, la sua storia a Vite al limite commosse tutti

Protagonista di un episodio commovente di Vite al limite, Lisa Fleming purtroppo non ce l’ha fatta. Aveva solamente 50 anni e si era rivolta al dottor Nowzaradan per perdere il peso in eccesso. A diffondere la notizia della sua dipartita è stata la figlia Danielle, che su Facebook ha espresso tutto il suo dolore per la perdita della madre: “Non ho parole per quanto è successo. Dio solo lo sa quanto avrei voluto che resistessi fino al mio arrivo. Non c’era niente che potessi fare per riportarti indietro”.

Lisa Fleming muore a 50 anni, era una paziente di Nowzaradan
Prima di rivolgersi al dottor Nowzaradan di Vite al limite Lisa Fleming riversava in queste condizioni – linkcoordinamentouniversitario.it (fonte foto @tlc)

Diverse patologie avrebbero portato alla morte della donna, non i suoi chili di troppo. Pare infatti che fosse già malata prima di apparire in trasmissione. “Era semplicemente malata, il suo corpo era stanco. Alla fine ha deciso di mollare”, ha ammesso sempre Danielle parlando ai microfoni di TMZ.

In lutto la redazione dell’emittente TLC che trasmette lo show negli Stati Uniti: “Ci uniamo al dolore della famiglia di Lisa e a quello dei suoi amici”. Pochi mesi prima, tra l’altro, un altro paziente della celebre clinica di Houston aveva perso la vita: il corpo esanime di James Bonner era stato trovato in fosso, con una ferita mortale d’arma da fuoco. Aveva solo trent’anni e sembra si sia trattato di suicidio.

Impostazioni privacy