Vacanza a Barcellona? potrebbe costarti un occhio della testa

by / 1 Comment / 30 View / 12 aprile 2012

Share

Pubblichiamo e rilanciamo la campagna: “un occhio della testa” costruita per fare pressione sui media e sulle istituzioni italiane per sensibilizzare contro l’utilizzo dei proiettili di gomma da parte della polizia a Barcellona.

Invitiamo tutti a visitare il blog e a firmare la petizione!

—————————————————————————————————————–

VACANZA A BARCELLONA? potrebbe costarti un occhio della testa

Barcellona è una bellissima città, ma pochi sanno che uno dei rischi principali in cui vi si può imbattere è costituito dalla sua polizia: i Mossos d’Esquadra.

Ben 25 persone dal 1990 hanno perso un occhio per colpa dei proiettili di gomma sparati dalla polizia catalana, negli ultimi 3 anni sono state 6 le vittime, di loro ben 3 – il 50% – sono cittadini italiani. Nessuno di loro sa chi ha materialmente premuto il grilletto, e per questo le denunce rischiano di essere archiviate e i crimini dei Mossos resterebbero impuntiti.

In tutto ciò ci domandiamo: ma il Consolato Italiano a Barcellona a cosa serve? Si sta adoperando per dare ai tre italiani tutto il proprio supporto?

Le istituzioni italiane devono impegnarsi nel far valere i diritti dei cittadini italiani con il governo spagnolo e catalano, affinché i responsabili vengano individuati.

Firma la petizione!