Urbino: Petizione – Liberiamo la sala studio del Collegio Internazionale.

by / Commenti disabilitati su Urbino: Petizione – Liberiamo la sala studio del Collegio Internazionale. / 69 View / 22 gennaio 2012

Share

Pubblichiamo la petizione degli studenti di Urbino per far riaprire l’aula studio dell’ex Casa dello Studente recentemente occupata.

Dal 18/01/2012 un gruppo di studentesse e studenti di diversi collettivi e associazioni presidiano l’ingresso della c.d. “Sala Convegni” del Collegio Internazionale (ex-Casa dello Studente) per chiedere che questa venga riaperta e destinata al suo precedente utilizzo: UNA SALA STUDIO. Nel centro storico di Urbino infatti non esiste alcuno spazio dedicato allo studio al di fuori dell’orario di apertura dei locali dell’Università. La Città Campus, nel suo centro storico, non dispone di spazi dedicati allo studio la sera e nei fine settimana!

Perchè l’aula studio proprio nella sala del Collegio Internazionale? Perchè questa era la sua destinazione d’uso prima dei lavori di ristrutturazione della Casa dello Studente e perchè di fatto è l’unico spazio che non richiederebbe personale aggiuntivo (c’è una portineria aperta ventiquattr’ore su ventiquattro) né lavori di adeguamento per essere resa attiva. Ci risulta inoltre che l’ERSU si fosse impegnato con l’Università a riaprire la sala studio una volta terminati i lavori di ristrutturazione che interessavano la struttura. Insomma ci sembra vi siano tutte le condizioni per riaprire la nuova, ma storica, sala studio del centro di Urbino.

Per questo nasce il presidio permanente “Liberiamo l’aula studio” che “aspetta” l’apertura della sala di fronte alla sua porta chiusa. L’ERSU, dopo giorni di trattative, si è impegnato a discutere in Consiglio di Amministrazione un regolamento per la destinazione della sala. Nella lettera inviata dal presidente dell’ERSU di Urbino Giancarlo Sacchi e dal direttore Massimo Fortini non è presente però nessun impegno preciso a riaprire la sala studio. Non riteniamo di avere le adeguate garanzie rispetto alle richieste fatte.

Noi abbiamo proposto un accordo tra le parti, con l’Università nel ruolo di garante, nel quale venga ufficializzata l’apertura della sala e si determinino almeno le linee guida del futuro regolamento. Riteniamo fondamentale che la sala studio sia aperta tutti i giorni della settimana, dalle ore 8 alle ore 24, seguendo il normale calendario accademico. Niente di più, niente di meno. Una volta ottenuto il nostro obiettivo, siamo pronti a interrompere la mobilitazione.

Invitiamo quindi studentesse e studenti, docenti, personale di ERSU e Università, cittadini di Urbino a sostenere la proposta di accordo del presidio permanente ‘Liberiamo l’aula studio’ ed a partecipare alle iniziative di protesta che avranno luogo nei prossimi giorni.

Liberiamo l’aula studio!
Riprendiamoci gli spazi che ci spettano!
Firma e fai firmare la petizione!

firma la petizione:

http://www.petizionionline.it/petizione/liberiamo-la-sala-studio-del-collegio-internazionale-di-urbino-firma-la-petizione/6160