[Trapani] : il polo non si tocca! Gli studenti contro la chiusura

by / Commenti disabilitati su [Trapani] : il polo non si tocca! Gli studenti contro la chiusura / 52 View / 15 maggio 2015

Share

L’associazione Universitaria Link Palermo sostiene a pieno la lotta del movimento “il polo non si tocca”, portata avanti in questi mesi dagli studenti dell’università di Trapani insieme agli studenti delle Associazioni Unitrapani e Alfaomega. Siamo a conoscenza delle preoccupanti condizioni in cui verte il polo universitario, a cui si aggiunge la già annunciata sospensione delle immatricolazioni per il prossimo anno del corso di laurea in Scienze Biologiche. Prendiamo atto di come, anno dopo anno, sia in atto un continuo disinvestimento da parte del Consorzio Universitario della provincia di Trapani.

Questa situazione non fa altro che gravare sempre più sulla condizione degli studenti e dei lavoratori del polo universitario. Siamo contrari ad una sua prevedibile chiusura che comporterebbe il trasferimento di circa 1500 studenti nell’ateneo palermitano o addirittura in altri atenei, con costi non indifferenti per loro e le proprie famiglie, in una situazione in cui non si punta per niente sulla mobilità studentesca per cui un trasferimento a Palermo di uno studente meno abbiente, graverebbe molto sull’economia della sua famiglia.

In questo modo non si garantisce il diritto allo studio di molti studenti che saranno probabilmente costretti ad abbandonare gli studi universitari. La progressiva chiusura dei corsi di Laurea va a minare la possibilità di studiare di centinaia di studenti mentre nel mondo del lavoro, e soprattutto in Sicilia, il lavoro dequalificato è offerto a condizioni sempre più umilianti.

Noi crediamo che per la crescita economica e culturale della nostra terra si debba applicare un maggiore investimento sulla didattica e sulla formazione, con la promozione e l’inserimento di nuovi corsi di laurea, possibilmente con una maggiore attenzione al territorio rispetto ai corsi offerti nella sede palermitana. Siamo molto vicini ai ragazzi del polo universitario di Trapani, attendiamo nuovi sviluppi con il rinnovo degli organi e del rettorato con la speranza che cambino le politiche nel senso del suo potenziamento. Link vuole sostenere questa battaglia a fianco degli studenti del polo universitario di Trapani e collaborare in qualsiasi modo con i ragazzi per far valere il diritto allo studio che viene negato a sempre più persone.